banner
Bitcoin sbarca su Apple Pay grazie a BitPay
Bitcoin sbarca su Apple Pay grazie a BitPay
Bitcoin

Bitcoin sbarca su Apple Pay grazie a BitPay

By Amelia Tomasicchio - 16 Feb 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Qualche giorno fa è stato annunciato che Apple Pay potrà supportare Bitcoin (BTC) e altre criptovalute, grazie ad un nuovo servizio fornito dall’azienda americana di BitPay.

In realtà, l’integrazione è stata resa possibile grazie alla carta prepagata di BitPay, una Mastercard, che l’azienda ha annunciato essere compatibile con Apple Pay, l’app di iOS per i pagamenti nei negozi e online.

Inoltre, BitPay ha anche dichiarato che il servizio sarà disponibile anche su Google Pay e Samsung Pay entro la fine del marzo 2021.

Attualmente, quindi, la carta di debito di BitPay è solo disponibile su Apple ma presto pare arriverà anche sui dispositivi Android.

La carta che porta Bitcoin su Apple Pay

Il servizio però, almeno per il momento, è solo disponibile negli Stati Uniti d’America e non tutto il mondo. I cittadini americani potranno scegliere se usare la carta prepagata fisica o la versione virtuale, un po’ come avviene sull’app di Revolut.

In generale, il wallet di BitPay supporta non solo Bitcoin ma anche Bitcoin Cash (BCH), Ethereum (ETH) e quattro diverse stablecoin collegate al dollaro americano, ovvero USDC, GUSD, PAX e BUSD.

Anche se nel 2019 si era vociferato che l’azienda avrebbe supportato anche Ripple (XRP), questo non è mai avvenuto.

Era il giugno 2020 quando BitPay aveva lanciato le sue carte prepagate per poter spendere le criptovalute. Le ricariche sono istantanee, senza commissioni di conversione e con un limite di carico e di spesa giornaliero di 10.000 $. 

Le ultime news su BitPay

A fine gennaio 2021, l’azienda aveva annunciato di aver supportato Wallet Connect per poter interagire con la finanza decentralizzata (DeFi). Attraverso questo wallet, infatti, si può interagire con DAI e WBTC.

Inoltre, una settimana dopo da questo annuncio, BitPay aveva anche integrato Changelly per poter vendere e comprare criptovalute istantaneamente dall’app e con solo lo 0.25% di fee.

È da notare che l’integrazione di Bitpay su Apple Pay arriva proprio nei giorni in cui si rincorrono le voci di un possibile investimento di Apple in Bitcoin.

 

 

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.