Elon Musk lancia Marscoin, ma esiste già
Elon Musk lancia Marscoin, ma esiste già
Altcoin

Elon Musk lancia Marscoin, ma esiste già

By Eleonora Spagnolo - 17 Feb 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Elon Musk potrebbe presto lanciare la sua criptovaluta, Marscoin. Lo ha confermato il fondatore e CEO di Tesla durante uno scambio di battute su Twitter con il CEO dell’exchange Binance, Changpeng Zhao.

Lo scambio di tweet nasce dalla discussione generata dallo stesso Elon Musk quando qualche giorno fa invitava le balene di Dogecoin a vendere i loro DOGE. Un utente ha così commentato:

“Sviluppate un nuovo #ElonCoin, offritelo agli attuali possessori di #dogecoin non major per svuotare il loro portafoglio. Non avresti bisogno di pagare $ per rendere i detentori di dogecoin delle major più ricchi di quanto non siano già e destinare il tuo tempo e il tuo supporto per rendere l’ElonCoin la moneta della Terra”.

Un suggerimento per mettere all’angolo le balene, al quale Elon Musk ha replicato dicendo:

“Solo se necessario”. 

È qui che si è inserito CZ sostenendo che non solo è necessario, ma che potrebbe essere chiamato Marscoin, e non ElonCoin. La replica:

“Ci sarà sicuramente un MarsCoin!”

A questo punto CZ ha chiesto che sia un utility token e non una security, così che gli exchange potranno listarla. La battuta sembra essere un chiaro riferimento alle vicissitudini legali di XRP con la SEC.

Marscoin, la moneta di Elon Musk esiste già

Tempo fa Musk aveva iniziato a parlare di Marscoin, la moneta per l’economia di Marte. Non è un mistero infatti che il fondatore di Tesla ha in mente di sbarcare e colonizzare il pianeta rosso. Per la sua economia ha pensato ad una criptovaluta, che ha definito Marscoin.

Probabilmente però dovrà cambiare nome alla moneta perché una Marscoin esiste già, e, spinta dai tweet di Elon Musk, in questi giorni sta guadagnando quasi il 1000%. 

Al Rank 592 di Coinmarketcap (al momento della stesura di questo articolo), viaggia attualmente sugli 89 centesimi, e da ieri ha moltiplicato di 10 volte il suo valore.

Sebbene Coinmarketcap ha avvisato che questa Marscoin (MARS) non è collegata ad Elon Musk, da ieri prezzo e volumi, finora piatti, si sono impennati. Stando al sito ufficiale, è nata nel 2013, e proprio come il progetto di Elon Musk, il suo sogno è di essere la moneta dello spazio, ma ne frattempo ambisce a decentralizzare l’economia terreste. 

Al momento però è listata solo su una manciata di exchange. Chissà che Elon Musk non la sponsorizzi ufficialmente, proprio come ha fatto in questi anni con Dogecoin.

Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.