banner
Sotheby’s accetta bitcoin ed ETH per comprare il diamante all’asta
Sotheby’s accetta bitcoin ed ETH per comprare il diamante all’asta
Criptovalute

Sotheby’s accetta bitcoin ed ETH per comprare il diamante all’asta

By Stefania Stimolo - 22 Giu 2021

Chevron down

L’importante casa d’aste Sotheby’s accetta bitcoin e ethereum per l’asta del diamante ‘The Key 10138’, del valore stimato di 10-15 milioni di dollari. 

Il giorno 9 luglio 2021, durante la Luxury Edit di Sotheby’s in Asia, ci sarà l’asta dedicata al diamante di 101,38 carati, a forma di pera e con colore D Flawless, pagabile anche e per la prima volta in BTC o ETH. 

Secondo quanto comunicato dalla stessa Sotheby’s, si tratta di una “mossa senza precedenti”. E infatti, a quanto sembra, nessun altro oggetto fisico con una stima di questo calibro è mai stato offerto pubblicamente per l’acquisto con criptovaluta.

Nello specifico, Sotheby’s sottolinea come segue:

“Il diamante sarà offerto in una vendita dal vivo a lotto unico da Sotheby’s Hong Kong il 9 luglio 2021, con offerte aperte online dal 25 giugno 2021. Mentre il fiat sarà accettato come di consueto, sarà possibile anche il pagamento in Ether o Bitcoin – facilitato attraverso Coinbase Commerce, uno dei più grandi scambi di criptovalute del mondo.”

Il motivo che ha spinto la famosa casa d’aste nell’accettare le crypto, sembra rifarsi al loro ingresso esplosivo nel mondo dell’arte. E infatti, se si pensa al mercato degli NFT o Non-Fungible Token, è possibile notare come questa combo abbia bene unito i due settori: arte e crypto. 

Non solo, anche il nome del diamante “The Key 10138” sembra sia stato scelto appositamente per inaugurare l’evento.

Sotheby’s accetta bitcoin: diamanti, arte e crypto la nuova combinazione universale

Il diamante messo all’asta da Sotheby’s sembra essere un gioiello estremamente raro, caratterizzato dai suoi 101,38 carati, ma anche dalla sua forma di pera che richiama quello del Cullinan I – forse il diamante più famoso del mondo. 

Non solo, Sotheby’s descrive che di diamanti di questa importanza ne esistono meno di dieci esemplari di oltre 100 carati mai arrivati all’asta, e che solo due dei dieci sono a forma di pera. In sostanza, l’apparizione di questa gemma impeccabile, è già di per sé un evento storico.

Non contenti del prezioso gioiello, l’integrazione di bitcoin e ethereum come modalità di pagamento, rende l’evento totalmente unico nella sua specie. 

A tal proposito, Wenhao Yu, Vice Presidente di Sotheby’s Jewellery in Asia, ha così commentato: 

“Questo è un momento veramente simbolico. Il più antico ed emblematico denominatore di valore può ora, per la prima volta, essere acquistato utilizzando la più recente valuta universale dell’umanità. Non c’è mai stato un momento migliore per portare sul mercato un diamante di classe mondiale come questo.”

E poi ha aggiunto:

“I diamanti sono le chiavi per comprendere la storia della Terra, ricordandoci la nostra condizione umana e il potere trascendentale della bellezza. Con il nome ‘The Key 10138’, abbiamo voluto celebrare questa virtù illuminante, alludendo anche alla funzione cruciale delle chiavi digitali nel mondo degli NFT e delle criptovalute”.

Gli NFT stanno continuamente spopolando nel settore crypto. Di recente, anche il colosso degli exchange Binance ha annunciato le novità in vista del suo nuovo marketplace di NFT che sarà pubblico dal prossimo 24 giugno 2021. 

 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.