banner
Dogecoin è la crypto dei trader “colletti blu”, parola di Zhu
Dogecoin è la crypto dei trader “colletti blu”, parola di Zhu
Altcoin

Dogecoin è la crypto dei trader “colletti blu”, parola di Zhu

By Stefania Stimolo - 26 Ago 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Su Zhu, CEO di Three Arrows Capital, ha definito Dogecoin la crypto dei trader “colletti blu” ed ha anche fatto una sua previsione molto positiva per il prezzo di DOGE. 

La passione per Dogecoin

Secondo quanto dichiarato in un’intervista realizzata da “The Game Theory of Crypto Podcast”, Zhu ha una vera e propria passione per Dogecoin soprattutto perché riesce ad attirare l’attenzione dei trader.

“Il modo migliore per capire DOGE, penso, è che se si guarda a Robinhood, che è una sorta di stile di investimento in criptovalute più da colletti blu, DOGE è il 60% delle loro entrate in criptovalute. E le criptovalute sono il 40% delle entrate di Robinhood, quindi Robinhood è fondamentalmente un proxy di DOGE”.

Per “trader colletti blu” Zhu si riferisce a quella categoria di trader più ibrida rispetto ai trader “colletto bianco della finanza.

A metà agosto, Robinhood aveva pubblicato un report relativo ai dati del suo secondo trimestre, affermando che Dogecoin ha rappresentato il 62% delle entrate in crypto della piattaforma. 

Un sostanzioso aumento delle entrate dell’exchange, se si considera che le transazioni in crypto nel Q2 sono state di 233 milioni di dollari, contro i soli 5 milioni di dollari nel primo trimestre 2021. 

Durante l’intervista Zhu fa anche riferimento all’ultima notizia di fine luglio della piattaforma Coinbase Commerce che ha annunciato ai suoi utenti di voler accettare DOGE come metodo di pagamento. 

E, infatti, La piattaforma americana che facilita i pagamenti in crypto per i merchant, oltre a Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Litecoin (LTC), Bitcoin Cash (BCH), USD Coin (USDC) e DAI, ora accetta anche pagamenti in DOGE.

Zhu: “Dogecoin è la crypto della gente”

Continuando con l’intervista, Zhu ha poi commentato Dogecoin in vari discorsi con frasi descrittive come le seguenti:

“[DOGE] riceve quattro volte il riconoscimento del nome del marchio rispetto a Ethereum”.

“Dogecoin è la crypto della gente”. “Chiunque può possedere intere quantità di DOGE”.

È inevitabile pensare dunque che il CEO di Three Arrows Capital sia un fan dichiarato della crypto dei meme, insieme al famigerato Elon Musk. 

Non solo, l’idea in cui Zhu si rispecchia è proprio la stessa dichiarata a inizio 2021 dallo stesso Musk: 

Di recente, poi, Musk ha anche citato la sua amata crypto in un altro suo tweet, confrontandola con le grandi Bitcoin (BTC) e Ethereum (ETH). 

Secondo il CEO di Tesla, in pratica, mentre BTC e ETH stanno perseguendo un sistema multilayer ma con il risultato di avere transazioni comunque lente e costose, al contrario DOGE è veloce e ha fee molto basse.

Dogecoin e le iniziative legate agli animali 

Il discorso di Zhu che descrive i trader di DOGE non è molto lontano dalle iniziative che gli utenti stanno intraprendendo coinvolgendo la crypto dei meme. 

Proprio questa settimana, infatti, Dogecoin è stata usata per un’iniziativa benefica: la “Dogenation”, lanciata dalla PAWS Chicago insieme all’agenzia creativa Leo Burnett per attivare una campagna di donazioni crypto per salvare gli animali.

Anche in questo caso, Dogecoin è stata scelta proprio per il suo simbolo testimonial, il cane Shiba Inu giapponese, che con i suoi meme continua ad attirare sempre più utenti. Ma anche per la facilità di acquisto e utilizzo per effettuare le transazioni. 

Un’altra associazione tra Dogecoin e iniziative promozionali sono state fatte anche in Brasile, seppur si tratti di Burger King. 

A fine luglio, infatti, la catena di fast food avrebbe annunciato di accettare DOGE come pagamento per il suo biscotto per cani, con l’idea di associare anche qui animali e crypto. 

 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.