McDonald’s lancia concorso NFT: McRib in palio
McDonald’s lancia concorso NFT: McRib in palio
NFT

McDonald’s lancia concorso NFT: McRib in palio

By Eleonora Spagnolo - 2 Nov 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Anche McDonald’s entra nel mondo degli NFT e lo fa trasformando in non fungible token il McRib, uno dei suoi panini.

La celebre catena di fast food ha annunciato ieri una competizione a tema NFT in cui vincere il goloso premio su blockchain:

Il concorso a premi NFT di McDonald’s

Si tratta di un vero e proprio concorso a premi riservato agli utenti degli Stati Uniti avviato ieri e che si concluderà il prossimo 7 novembre.

Per partecipare bisogna semplicemente retwittare il tweet di invito al concorso. Al momento della stesura di questo articolo, sono circa 75.000 i retweet. 

Tra questi, 10 utenti saranno selezionati da una società indipendente e avranno quindi la possibilità di vincere il McRib NFT. 

I vincitori saranno contattati via Twitter e dovranno fornire a McDonald’s le proprie generalità e l’indirizzo del wallet Ethereum dove vogliono ricevere l’NFT. La mancata risposta equivarrà alla rinuncia al premio.

McDonald's NFT
Il montepremi del concorso NFT di McDonalds è di 200 dollari

10 NFT in palio

I 10 fortunati avranno diritto a ricevere il McRib NFT, che include un’immagine del celebre panino. McDonald’s stima che il valore attuale dell’NFT sia di 20 dollari ma chiarisce che potrebbe cambiare nel tempo.

In totale il montepremi del concorso è di “soli” 200 dollari. Ma trattandosi di un drop veramente limitato, a soli 10 pezzi, è facile ipotizzare che il valore dei collectible possa presto aumentare.

NFT-mania

Con questo concorso anche McDonald’s contribuisce alla mania che sta circondando gli NFT, la vera rivelazione del 2021. L’account Twitter di McDonald’s infatti conta oltre 4,3 milioni di follower, potenzialmente esposti al tweet che lancia la competizione.

L’alto numero di retweet conferma l’interesse nel settore, sebbene il regolamento stabilisca che possano partecipare solo gli utenti degli Stati Uniti.

Ad ogni modo, è evidente che gli NFT non sono una moda passeggera come qualcuno ipotizzava. Sempre più personaggi famosi e aziende note entrano nel settore o lanciano le loro collezioni.

Ultima in ordine di tempo è stata la Disney, che ha lanciato la collezione celebrativa Golden Moments. Hanno una collezione in formato NFT anche gli stilisti Dolce e Gabbana. Tra i VIP invece, fan degli NFT sono l’attrice Reese Witherspoon e il rapper Snoop Dogg, vero e proprio influencer del settore.

In definitiva, gli NFT stanno contagiando proprio tutti e stanno contribuendo a dare nuovo slancio ad alcuni settori come l’arte e il gaming.

Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.