Visa lancia il servizio di consulenza crypto
Visa lancia il servizio di consulenza crypto
Criptovalute

Visa lancia il servizio di consulenza crypto

By Eleonora Spagnolo - 9 Dic 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Visa lancia il Global Crypto Advisory Practice, un servizio di consulenza per aiutare i propri partner ad orientarsi nel mondo delle criptovalute.

Il servizio di consulenza di Visa sulle criptovalute

Il lancio del Global Crypto Advisory Practice segue le ultime indagini che rivelano che l’adozione delle criptovalute e la conoscenza popolare stanno crescendo. Per questo le istituzioni finanziarie in particolare hanno bisogno di sapersi orientare nel mondo crypto, blockchain, ed NFT, se vogliono stare al passo con i tempi e continuare ad essere attrattive per i propri clienti. 

È proprio quello che intende fare Visa mettendo a disposizione i suoi consulenti ed esperti per aiutare i propri partner ad esplorare opportunità ed implementare strategie che possano includere le crypto nei vari business. 

Il sondaggio di Visa

Secondo il sondaggio The Crypto Phenomenon: Consumer Attitudes & Usage, che ha coinvolto più di 6.000 decision makers in otto mercati (Argentina, Australia, Brasile, Germania, Hong Kong, Sud Africa, Regno Unito e Stati Uniti), un terzo degli intervistati ha usato le criptovalute per investimento o per mezzo di pagamento, e il 40% degli utenti crypto è disponibile a cambiare la propria banca con una che offra servizi crypto nei prossimi 12 mesi. 

È anche questo che ha spinto Visa a lanciare il suo servizio di consulenza. 

Claudio Di Nella, Head, Visa Consulting & Analytics, Europe, ha detto: 

“Abbiamo visto un cambiamento sostanziale nella mentalità dei nostri clienti nell’ultimo anno, dal desiderio di esplorare e sperimentare con le crypto, alla costruzione effettiva di una strategia e di una roadmap di prodotto”.

Antony Cahill, Deputy CEO, Visa, Europa ha aggiunto:

“Le crypto rappresentano un cambiamento tecnologico per il movimento di denaro e la proprietà digitale. Poiché i consumatori cambiano il loro approccio agli investimenti, dove fanno banca e il loro punto di vista sul futuro del denaro, ogni istituzione finanziaria avrà bisogno di una strategia crypto”.

Visa consulenza crypto
Le carte di credito crypto potrebbero accelerare l’adozione delle criptovalute

Criptovalute come investimento

Secondo il sondaggio, i consumatori sono interessati alle criptovalute più come investimento (come riserva di valore) che non come mezzo di pagamento. Ma questa tendenza potrebbe cambiare con l’introduzione delle carte di credito/debito crypto. Un’altra conclusione della ricerca è proprio che le carte di credito e i reward potrebbero diventare delle porte di accesso all’adozione delle criptovalute. 

Altra constatazione è che gli investitori hanno a cuore la stabilità del mercato, prima di tuffarsi nelle criptovalute. 

Inoltre, l’indagine rileva che i consumatori curiosi sono pronti per le criptovalute e sarebbero disponibili a provarle se fossero offerte da istituzioni finanziarie affidabili. Ecco perché secondo Visa c’è bisogno di qualcosa di familiare per incoraggiare l’adozione. 

Visa si integra con le criptovalute

Visa insomma sembra disposta non solo ad accettare il cambiamento che sta arrivando dalle criptovalute, ma anche a favorirne la diffusione nel mondo finanziario. 

Dovrà tenersi pronta, perché presto Bitcoin potrebbe avere le potenzialità di “oscurarla”. Questo è quello che sostiene il CEO di Lightning Labs, Elizabeth Stark, secondo cui Bitcoin potrà superare Visa nella potenza di elaborazione delle transazioni. Ma affinché questo accada, anche L’adozione di Lightning Network dovrà aumentare. 

Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.