Offerte di lavoro crypto, +400% nel 2021
Offerte di lavoro crypto, +400% nel 2021
Criptovalute

Offerte di lavoro crypto, +400% nel 2021

By Vincenzo Cacioppoli - 18 Gen 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Secondo LinkedIn, il più famoso social network legato al business, le offerte di lavoro legate al mondo crypto hanno avuto una crescita vertiginosa nel 2021. 

Offerte di lavoro crypto, i dati di Linkedin

Negli Stati Uniti,  le offerte di lavoro con oggetto Bitcoin, Ethereum, blockchain e criptovalute hanno registrato un aumento del 395% rispetto all’anno scorso.

Tanto per avere un termine di paragone, la stessa Linkedin ha reso noto che le offerte di lavoro legate all’ High tech, settore in fortissima crescita, hanno avuto un aumento del 98%.

“Mentre la maggior parte delle offerte di lavoro riguardava il software e la finanza, anche altri settori stanno assistendo a un aumento della domanda di talenti in criptovalute”, 

ha riferito LinkedIn in un comunicato stampa.

Tra i settori in cui maggiore è la richiesta vengono citati chiaramente la finanza e lo sviluppo di software, ma anche altri settori come la contabilità e la consulenza stanno cercando talenti esperti di criptovalute. 

lavoro crypto
Secondo Linkedin negli Stati Uniti sono cresciute del 400% le offerte di lavoro crypto

Musk e la crescita degli investimenti dietro al boom

Tra le motivazioni che Linkedin riporta come principali driver di questa esplosione di offerte di lavoro, grande rilievo viene dato ai corposi investimenti che le aziende hanno fatto nel settore crypto nel 2021. Circa 30 miliardi di dollari sarebbe il totale delle somme investite dalle compagnie USA nell’ecosistema crittografico durante lo scorso anno.

Ma un certo rilievo gli analisti di Linkedin lo danno anche alla grande pubblicità che è stata data al settore da grandi personalità del mondo del business, primo tra tutti Elon Musk, che con i suoi tweet ha contribuito ad allargare enormemente la platea di persone interessate alle criptovalute.

Anche il fatto che a settembre uno stato sovrano, El Salvador, ha reso Bitcoin valuta a corso legale, sicuramente ha contribuito ad accrescere l’interesse verso il Bitcoin e le criptovalute.

Pagamento stipendi in bitcoin

Ma oltre al  numero di offerte di lavoro legato alle criptovalute sono sempre più numerose le aziende che ammettono per i propri dipendenti il pagamento in criptovalute.

Ultimo caso e forse uno dei più eclatanti è quello del nuovo sindaco di New York, Eric Adams, che ha chiesto esplicitamente il pagamento del proprio salario in Bitcoin. Ma anche il sindaco di Miami,  una delle città più crypto-friendly degli Stati Uniti, Francis Suarez aveva fatto la stessa richiesta per sé e per tutti i dipendenti pubblici della città. 

Secondo Bloomberg le star del football americano Russell Okung, Odell Beckham Jr. e Aaron Rodgers hanno affermato che saranno pagati almeno, in parte, in criptovalute. Una piccola parte dell’ingaggio da 30 milioni di euro di Lionel Messi, ingaggiato la scorsa estate dal Paris S.Germain, sarà pagato in token della società.

Nel 2021 sempre più lavoratori hanno chiesto alle proprie aziende di essere pagati in Bitcoin, anche a causa del grande rialzo dell’inflazione nel paese.

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.