iPhone: Tap to Pay per pagare anche in criptovalute
iPhone: Tap to Pay per pagare anche in criptovalute
Criptovalute

iPhone: Tap to Pay per pagare anche in criptovalute

By Marco Cavicchioli - 9 Feb 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Oggi è stata annunciata ufficialmente la nuova funzione Tap to Pay di iPhone. 

Pagamenti contactless tramite iPhone

Si tratta di una nuova funzione che consente di accettare pagamenti contactless tramite iPhone. 

Entro la fine dell’anno i commercianti statunitensi potranno utilizzarla. 

La nuova funzionalità consentirà ad aziende e commercianti di utilizzare il proprio iPhone per accettare “Apple Pay, carte di credito e di debito contactless e altri portafogli digitali tramite un semplice tocco sul proprio iPhone” senza hardware aggiuntivo o terminali di pagamento esterni. 

La notizia tuttavia da alcuni è stata riportata come il lancio di una nuova funzionalità che consente anche pagamenti in Bitcoin e criptovalute con iPhone. 

Come Tap to Pay consentirà di pagare in criptovalute con iPhone

In realtà per ora non risulterebbe possibile utilizzarla per pagare in BTC o crypto, ma risulterebbe possibile utilizzarla per effettuare pagamenti che attingono fondi da carte Visa e Mastercard alimentabili in criptovalute. 

Il tutto avviene grazie ad Apple Pay, che da un lato consente l’aggancio di carte crypto, e dall’altro consentirà di utilizzare la funzione Tap to Pay di iPhone. 

Apple Pay
Apple Pay

Ma c’è anche un’altra possibilità. 

Visto che l’annuncio ufficiale cita esplicitamente la possibilità di pagare con Tap to Pay attingendo fonti da “digital wallets”, è possibile che questo significhi che consentirà di agganciare wallet digitali che supportano anche criptovalute. 

Ovvero sebbene tutti i pagamenti tramite Tap to Pay a quanto pare verranno effettuati solamente in valuta fiat, ed in particolare in dollari USA durante la prima fase di lancio, non è però da escludere a priori il fatto che si possano collegare dei wallet digitali che convertono crypto in dollari. 

Il più celebre di questi è sicuramente PayPal, che agli statunitensi consente già di acquistare e vendere criptovalute, e di pagare in dollari attingendo fondi dalle cripto detenute in portafoglio. 

Ad oggi infatti Apple Pay consente solo il collegamento di carte di credito o debito, e non di wallet digitali esterni. Se in futuro venisse davvero aggiunta quest’altra possibilità, i detentori di wallet digitali crypto in grado di convertire criptovalute e token in valuta fiat forse potrebbero utilizzarli per pagare anche tramite Tap to Pay.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.