Cardano su del 20% in attesa dell’hard fork Vasil
Cardano su del 20% in attesa dell’hard fork Vasil
Blockchain

Cardano su del 20% in attesa dell’hard fork Vasil

By Vincenzo Cacioppoli - 2 Giu 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Nell’ultima settimana ADA, il token nativo della blockchain Cardano, è salito di quasi il 20%, in attesa del nuovo hard fork Vasil.

Cardano schizza alle stelle mentre la community attende l’hard fork Vasil

In un mercato delle criptovalute ancora sostanzialmente nervoso ed incerto, in questa settimana ha spiccato il balzo di quasi il 20% di ADA, la crypto nativa della blockchain di Cardano. 

Questo balzo ha portato la quotazione sopra gli 0,6 dollari. Sarebbe da imputare alla notizia dell’imminente arrivo del nuovo hard fork Vasil. Questo aggiornamento ha lo scopo di migliorare il throughput della rete e le capacità degli smart contract. 

Cardano sta pianificando di ridimensionare il suo protocollo di base attraverso lo sharding senza compromettere la decentralizzazione o la sicurezza. L’hard fork Vasil sarà probabilmente un primo passo decisivo nello sforzo della società di rendere la blockchain ancora più scalabile, poiché consentirà il Vertical and Horizontal Scaling in Layers (VASIL).

Charles Hoskinson, il CEO di Input Output Hong Kong (IOHK), società che ha creato Cardano (ADA), ha spiegato entusiasta la novità due settimane fa, affermando che:

“Come molti di voi sapranno, a giugno si terrà un importante evento combinatore di hard fork, che è l’hard fork Vasil, e questo conterrà il pipelining, che sarà un enorme miglioramento delle prestazioni di Cardano, insieme alla prima ondata di miglioramenti significativi di Plutus da quando questo è stato lanciato a settembre.”

In arrivo un miglioramento della scalabilità della blockchain Cardano

Con questo nuovo aggiornamento ADA, che è già la settima criptovaluta più capitalizzata del mercato, con oltre 18 miliardi di dollari, diventerà ancora più appetibile per sviluppatori di dApp.

Questo dovrebbe essere solo uno dei primi aggiornamenti di Cardano, che cerca in questo modo di diventare sempre più la blockchain concorrente di Ethereum. Ed è per questo che il team di Cardano sta studiando soluzioni che possano essere migliorative per la scalabilità e la sostenibilità della blockchain stessa.

Grande attesa tra la community che segue il progetto anche per il prossimo aggiornamento, conosciuto come Ouroboros Genesis, il cui lancio è previsto ad Agosto, che consentirà ai nuovi membri della rete di integrarsi (o reintegrarsi) nella blockchain di Cardano con facilità.

In dettaglio, le entità potranno partecipare all’esecuzione del protocollo utilizzando solo le informazioni del blocco di genesi, senza dover ottenere un blocco di checkpoint affidabile.

Per quanto riguarda Vasil, il cui lancio è previsto entro la prima metà di giugno, il team di sviluppatori ha spiegato come:

“Gli script di riferimento riducono i costi di transazione. Attualmente, è necessario includere nuovi script in ogni transazione. Con gli script di riferimento, puoi interagire con lo script tramite un riferimento, spingendolo nella catena. L’interazione con uno smart contract diventa minima”.

Cardano sembra essere stato uno delle crypto ad aver meglio resistito al terremoto provocato dal fallimento del progetto Luna. Ora grazie alle notizie sui nuovi aggiornamenti in arrivo ha rimbalzato e secondo alcuni esperti la quotazione di ADA potrebbe presto tornare sopra 1 dollaro.

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.