HomeCriptovaluteArk Invest continua ad acquistare le azioni di Coinbase (COIN)

Ark Invest continua ad acquistare le azioni di Coinbase (COIN)

Il popolare fondo di investimento di Cathie Wood continua a fare incetta di azioni Coinbase (COIN). 

Ark Invest non arresta il suo interesse per Coinbase e rimpingua le casse del fondo ARKK con gli stock COIN. 

La campagna acquisti su Coinbase (COIN) 

Cathie Wood la holder di lunga data di Bitcoin al timone di Ark Invest continua l’opera di scalata del colosso Coinbase

Con un acquisto di circa 20 milioni di dollari di azioni Coinbase (COIN) da inizio anno ad oggi da destinare al fondo ARKK, Cathie Wood dimostra quanto crede nella piattaforma. 

Ark Invest, mette nel cassetto ben 162.325 azioni Coinbase secondo quanto trapelato da una mail di un insider. 

Nell’ultima tranche di acquisti k9,26 milioni di dollari) le azioni sono state ripartite tra ARK Innovation ETF (ARKK) e ARK Next Generation Internet ETF (ARKW). 

Ad ARKK sono finite 139.105 mentre altre 23.220 azioni hanno rimpinguato le casse del fondo di Ark per 19,73 milioni di dollari da gennaio. 

Gli acquisti della società di investimenti si sono susseguiti tra il 5 del mese scorso e l’11 gennaio. 

COIN ha toccato il massimo di 81,60 dollari i primi del mese ma è sceso del 22% la settimana scorsa (57,09 dollari venerdì). 

ARKK e le azioni Coinbase (COIN)

ARKK costituisce il fiore all’occhiello di Ark Invest e mira a rendimenti di lungo termine puntati sull’innovazione.

COIN all’interno del fondo quota il 4,62% secondo quanto trapelato dalla società. 

ARKW un altro fondo di Ark Invest punta su prodotti del web, cloud computing, AI ed e-commerce. 

ARKF a differenza di ARKW punta invece sulle società finanziarie, tecnologiche e come ARKK detiene parte delle azioni Coinbase. 

Il fondo ARKK a gennaio ha regalato una prestazione eccezionale da +28% che segna il picco dal 2014.

Nelle ultime due settimane ARKK ha tenuto botta grazie alla straordinaria performance delle azioni Tesla. 

Tesla rappresenta poco più del 10% delle azioni del fondo ed hanno goduto di una performance da +60% a seguito delle trimestrali. 

Il fattore staking 

La Securities and Exchange Commission americana ha commiato una multa da 30 milioni di dollari a Kraken. 

L’exchange di crypto offriva servizi di staking che a detta dell’ente regolatore non sono a norma di legge. 

La multa segna uno spartiacque nelle piattaforme di crypto che ora dovranno adeguarsi o combattere la volontà della SEC. 

Brian Armstrong, CEO di Coinbase ha detto di voler contrastare questa azione della SEC così da poter tutelare l’azione di staking. 

“Quindi, l’attività si sposta verso gli scambi offshore o verso l’autocustodia, l’autosovranità e l’autocontrollo? Il decentramento vince. Dato l’arbitraggio normativo, tuttavia, gli scambi statunitensi perdono contro gli scambi esteri, non così buono per la competitività degli Stati Uniti nelle rivoluzioni crittografiche”.

Ha dichiarato Cathie Wood sul social del canarino. 

George Michael Belardinelli
George Michael Belardinelli
Ex Corporate manager presso Carifac Spa e successivamente Veneto Banca Scpa, blogger e Rhumière, negli anni si appassiona alla filosofia e alle opportunità che l'innovazione e i mezzi di comunicazione ci mettono a disposizione, in fissa con il metaverso e la realtà aumentata
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS