HomeCriptovaluteIl DEX crypto PancakeSwap propone il lancio di veCAKE per aumentare l'influenza...

Il DEX crypto PancakeSwap propone il lancio di veCAKE per aumentare l’influenza e la liquidità della governance

PancakeSwap, uno dei principali crypto exchange decentralizzati multi-catena, è pronto a rivoluzionare il suo modello di governance attraverso l’introduzione di CAKE con voto (veCAKE). 

Questa proposta, con oltre il 98% di sostegno da parte della comunità, mira ad aumentare l’influenza della governance, ad amplificare la liquidità del pool e a premiare gli staker di CAKE.

La rivoluzione del modello di governance del crypto DEX PancakeSwap tramite l’introduzione di veCAKE

L’introduzione di veCAKE stabilisce un nuovo paradigma di governance all’interno dell’ecosistema PancakeSwap. I titolari di VeCAKE, dotati di un maggiore potere di voto, ottengono l’autorità di dirigere le emissioni delle fattorie CAKE

Inoltre, hanno la possibilità di delegare i loro diritti di voto a protocolli esterni, sbloccando così ulteriori ricompense.

Questo modello di governance, ispirato da Curve Finance e abbracciato da numerose borse decentralizzate (DEX), prevede che gli utenti blocchino i loro token per un periodo predeterminato. 

In cambio, ricevono token “ve”, che conferiscono loro diritti di voto sostanziali e spesso ricompense di protocollo più elevate. Questo meccanismo incentiva l’impegno a lungo termine e allinea gli interessi degli utenti al successo duraturo del protocollo.

Il lancio graduale degli indicatori di voto, che inizialmente copriranno i pool di liquidità su BNB Chain, Ethereum e Arbitrum, rappresenta un approccio strategico delineato nella roadmap Q4 di Pancake Swap. 

L’allocazione iniziale di CAKE

L’allocazione iniziale di circa 0,99 CAKE per blocco in ricompense è pensata per garantire una transizione senza soluzione di continuità per i fornitori di liquidità. Il team “Kitchen”, responsabile della gestione di PancakeSwap, propone di mantenere una quota di voto del 40% durante il lancio iniziale. 

Questa misura mira a mantenere rendimenti competitivi per i principali pool di liquidità, a rispettare gli accordi con i partner esistenti e a passare gradualmente a un nuovo sistema di voto con calibro veCAKE.

Il team di Kitchen sottolinea l’impegno a ridurre al minimo le interruzioni della profondità della liquidità e della generazione di commissioni.

La loro strategia di voto ruota attorno al mantenimento di rendimenti competitivi per i principali pool di liquidità, al rispetto degli impegni dei partner esistenti e alla graduale incorporazione delle aziende agricole più piccole nel quadro di governance di veCAKE. 

Nel corso del tempo, Kitchen intende diminuire la gestione diretta delle emissioni di CAKE, consentendo ai partecipanti di veCAKE di familiarizzare con il processo di governance.

Il periodo di votazione della proposta, che si concluderà domani alle 5:30 a.m. ET, ha un peso significativo. Se la comunità approverà la proposta, la successiva promulgazione inaugurerà il lancio di veCAKE, segnando un momento cruciale nell’evoluzione della governance di PancakeSwap.

L’attuale offerta di DEX

L’attuale offerta di DEX di PancakeSwap comprende diverse catene, tra cui BNB Chain, Ethereum, Polygon, zkSync Era, Arbitrum, Linea, Base, Aptos e opBNB. 

Questa proposta segue le recenti iniziative di PancakeSwap, come la condivisione dei ricavi con gli staker di token CAKE a luglio e il lancio di un mercato di gioco la scorsa settimana.

In seguito all’eventuale approvazione della proposta, si prevede che l’implementazione di veCAKE comporterà cambiamenti sostanziali nelle dinamiche di governance di PancakeSwap. 

I titolari di veCAKE emergeranno come decisori fondamentali, influenzando l’allocazione delle emissioni di CAKE nei vari pool di liquidità. Questa nuova autorità non solo dà potere alla comunità, ma favorisce anche un processo decisionale più decentralizzato e inclusivo.

L’introduzione graduale dei misuratori di voto, a partire dalle principali catene come BNB, Ethereum e Arbitrum, sottolinea l’impegno di PancakeSwap verso un approccio meticoloso e misurato. 

La ricompensa iniziale di circa 0,99 CAKE per blocco mira a trovare un equilibrio tra l’incentivazione della partecipazione e la garanzia di una transizione graduale per i fornitori di liquidità. Questa strategia si allinea alla visione più ampia di creare un quadro di governance solido e sostenibile.

Il mantenimento di una quota di voto del 40% da parte del team Kitchen durante il lancio iniziale riflette un approccio pragmatico per mantenere stabilità e continuità. 

Concentrandosi sul mantenimento di rendimenti competitivi per i principali pool di liquidità e sul rispetto delle partnership esistenti, il team di Kitchen mira a infondere fiducia nei fornitori di liquidità che passano dal modello tradizionale al nuovo sistema di governance veCAKE.

Conclusioni

Man mano che PancakeSwap procede nelle fasi successive del lancio di veCAKE, espandendosi ad altre catene e pool di liquidità, il panorama della governance è pronto a subire una trasformazione. 

L’obiettivo generale è quello di ridurre gradualmente la gestione diretta delle emissioni di CAKE da parte di Kitchen. Questa graduale rinuncia al controllo è in linea con l’etica della governance decentralizzata, che consente alla comunità di assumere un ruolo più attivo nella definizione del futuro della piattaforma.

In conclusione, la proposta di PancakeSwap di introdurre veCAKE testimonia l’impegno della piattaforma verso il miglioramento continuo e il coinvolgimento della comunità.

 La potenziale implementazione di questo modello di governance preannuncia un futuro promettente, in cui la voce della comunità risuona più forte nel plasmare la traiettoria di uno dei principali exchange decentralizzati nello spazio delle criptovalute. 

Mentre la comunità delle criptovalute attende con ansia l’esito della votazione, le implicazioni di questa proposta si estendono ben oltre PancakeSwap, creando un precedente per i modelli di governance decentralizzati nel più ampio ecosistema blockchain.

RELATED ARTICLES

MOST POPULARS