Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

Le soluzioni blockchain che i giganti della tecnologia dovrebbero esaminare
Le soluzioni blockchain che i giganti della tecnologia dovrebbero esaminare
Blockchain

Le soluzioni blockchain che i giganti della tecnologia dovrebbero esaminare

By Maria Fox - 5 Apr 2020

Chevron down

La tecnologia blockchain si sta evolvendo con sempre più soluzioni per il business. Ha nuove funzionalità per facilitare l’archiviazione e la trasmissione dei dati, oltre ad aumentare il loro livello di sicurezza.

In particolare, la tecnologia blockchain consente di migliorare numerosi dispositivi high-tech senza aumentare drasticamente il costo delle soluzioni già pronte per l’uso, garantendo comunque un prezzo competitivo rispetto alle soluzioni concorrenti, come Apple o Google.

Sicurezza

All’inizio c’erano due approcci di base per la sicurezza dei dati su qualsiasi dispositivo: 

  • una protezione completa del terminale (password, cifratura, VPN, schermate di privacy, ecc.); 
  • una diminuzione della quantità di dati importanti sul dispositivo. 

È ovvio che, nei processi in corso, queste misure sono diventate obsolete da tempo e sono difficilmente efficaci. Secondo Juniper Research, le aziende statunitensi spendono in media 15 milioni di dollari all’anno per la sicurezza informatica. Secondo Gartner, la spesa mondiale per la sicurezza informatica dovrebbe raggiungere i 133,7 miliardi di dollari nel 2022.

L’integrazione di dispositivi e dApp basati su blockchain sta avvenendo esattamente nel momento in cui l’umanità riconosce la sicurezza come il fattore più importante nella scelta dei mezzi tecnici e dei dispositivi per l’archiviazione e la trasmissione dei dati. 

Uno dei primi innovatori in questo settore è stato Debrief e la sua rete blockchain che rivoluziona completamente la sicurezza dei dati. Il loro segreto risiede in un sistema di archiviazione decentralizzato e nell’autenticazione sicura sulla blockchain, il che rende praticamente impossibile per gli hacker interferire con le informazioni sensibili. Con un tale livello di crittografia dei dati, le informazioni non possono essere modificate o manomesse in alcun modo dal momento in cui vengono immesse in rete.  

Oltre a risolvere il problema della sicurezza, Debrief sta cambiando il modo in cui funzionano le comunicazioni aziendali e personali. La loro dApp, che mostra le funzioni disponibili in rete, offre videoconferenze HD, chiamate audio e video P2P, messaggistica, archiviazione decentralizzata dei file e altro ancora, garantendo che le informazioni private aziendali e personali rimangano sicure e protette.

“Debrief non è solo una rete, non è solo un’app. È un movimento. In quanto strumento di innovazione per la comunicazione, la loro missione è quella di rimodellare il futuro della privacy e della sicurezza attraverso una rete di comunicazione blockchain”

Jeff Pulver, pioniere del VoIP, co-fondatore di $3B Vonage e uno dei primi investitori in Twitter. 

Soluzioni “chiavi in mano”

Le soluzioni “chiavi in mano” (turnkey solutions) rappresentano un’altra tendenza del 2020. Il pioniere di questa idea è Bitwings, una soluzione ufficiale basata su blockchain realizzata dal principale operatore mobile spagnolo Wings Mobile, il cui obiettivo è quello di creare gli standard più sicuri per i dispositivi elettronici senza compromettere il sistema operativo e le sue prestazioni. 

Pertanto, dispositivi come MinephoneWX, che può produrre fino a 2 ETH al mese, o Xbook, il primo laptop al mondo basato su tecnologie neurali progettate per garantire il massimo livello di sicurezza dei dati, contribuiscono ad accelerare l’integrazione della blockchain in tutti i settori industriali.

Anche i veri giganti dell’industria mobile sono parte integrante di questo gioco. Samsung ha quindi già annunciato il proprio telefono cellulare blockchain Klaytn, basato sul Galaxy Note 10, che includerà applicazioni blockchain e un wallet di crypto pre-caricato. Fra i colossi coinvolti nella creazione dei dispositivi blockchain ci sono anche HTC e LG.

Un altro portatile basato su blockchain gira sul Voice Over Blockchain Protocol (VOBP). Per facilità d’uso e sicurezza, il portatile è dotato di una chiave di crittografia fisica. L’utente può inoltre trovare molte applicazioni relative alle criptovalute, come wallet, applicazioni di trading, applicazioni di Near Field Communication per il pagamento istantaneo e molto altro ancora. È inoltre dotato di un mini-schermo che funge da POS in grado di scansionare i codici a barre.

Uno dei più grandi problemi dei laptop che la blockchain risolve è lo storage dei dati. Gli utenti possono archiviare i loro documenti su disco o online. Oggigiorno, è preferibile conservare i propri dati in un cloud storage, che è generalmente poco sicuro e rischioso. Quando si utilizza la blockchain, i disastri naturali e le interruzioni di corrente non influiscono sulla sicurezza dei dati, poiché questi vengono memorizzati su molti computer contemporaneamente.

Web 3.0 e vSIM

Web 3.0 rappresenta la prossima versione di Internet che supporta le dApp, le quali possono essere eseguite su reti pubbliche, P2P (peer-to-peer) invece che su server privati aziendali. Uno dei principali vantaggi di tale tecnologia è la capacità dell’app di rispondere più velocemente alle richieste dell’utente.

Un altro vantaggio della blockchain è la possibilità di passare a schede SIM virtuali. Sebbene vSIM non sia una nuova tecnologia, è la blockchain che permetterà il passaggio a un nuovo livello di utilizzo della SIM – smettere di utilizzare le SIM fisiche. Siccome la blockchain permette di criptare i dati degli utenti, e ogni vSIM è unica per il dispositivo, il processo può diventare completamente digitale.

Monetizzazione

Di recente, le applicazioni e i servizi che consentono di guadagnare passivamente stanno guadagnando sempre più popolarità. Questo aspetto è stato particolarmente rilevante in relazione alla quarantena, dovuta alla situazione attuale causata dalla pandemia. Le più grandi aziende stanno già pensando di integrare soluzioni basate su blockchain per consentire agli utenti di monetizzare le loro operazioni fornendo al contempo un elevato livello di sicurezza e trasparenza. 

Secondo J.R. Forsyth, un sostenitore di lunga data delle criptovalute, sviluppatore blockchain e fondatore di ONFO, una delle soluzioni più popolari e ricercate nell’attuale situazione con il coronavirus è il “newfangled staking”, il quale apre nuove opportunità per gli investitori, e il “social network mining”, che permette agli utenti di guadagnare denaro senza investimenti. Queste soluzioni saranno forse le prime ad essere integrate e introdotte in modo massiccio nei dispositivi hi-tech e nelle applicazioni di prossima generazione.

Integrazione di massa della blockchain – essere o non essere?

La blockchain ha già trovato ampio riconoscimento e utilizzo in diversi paesi. Di fatto, è attualmente utilizzata da diversi governi come meccanismo di attività finanziaria legalmente riconosciuto. È solo una questione di tempo prima che giganti come Google e Apple comincino a introdurre la blockchain nei loro prodotti, seguendo l’esempio di altri leader del mercato mobile, che passano molti mesi ad esplorare la tecnologia blockchain e a cercare le opportunità di un utilizzo di massa da parte di persone in tutto il mondo.

 

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.