banner
Ghost, la crypto di McAfee in arrivo
Ghost, la crypto di McAfee in arrivo
Altcoin

Ghost, la crypto di McAfee in arrivo

By Marco Cavicchioli - 11 Giu 2020

Chevron down

Il 22 giugno sarà lanciata Ghost, la crypto di John McAfee. 

Si tratta di una nuova criptovaluta ad alto livello di privacy, annunciata un paio di mesi fa, ed in buona parte derivata dal codice open source di PIVX, che a sua volta è un fork di Dash. 

Il lancio è previsto per il 20 giugno, con la possibilità di effettuare atomic swap in BTC, ETH, DAI e ESH. 

ESH è il token ERC20 dell’exchange decentralizzato Switch, su cui il token GHOST in realtà è già scambiabile

Infatti il token ERC20 Ghost esiste già, ed ha esordito sui mercati da qualche settimana al prezzo di 0,8$. 

Lunedì 8 giugno ha toccato il suo valore massimo, a quasi 2$, per poi ridiscendere attorno a quota 1,5$. 

Tuttavia la main net di Ghost verrà lanciata il 22 giugno, e solo da allora esisterà la vera e propria criptovaluta Ghost Coin

Il token GHOST ERC20 verrà scambiato con i nuovi token Ghost Coin proprio il 22 giugno, con un rapporto 1:1.

Ghost Coin sarà una moneta ad alto livello la privacy, basata su Proof-of-Stake, progettata per aiutare le persone ad operare come dei “fantasmi” con le loro transazioni online. 

Le transazioni in questa criptovaluta utilizzeranno un pool di deposito grazie al quale sarà possibile proteggere e cancellare la cronologia delle transazioni. Inoltre saranno verificate utilizzando zero-knowledge proof. 

A sua volta la rete Ghost è una rete aperta e decentralizzata, senza alcuna società o proprietario centrale, ed è interamente gestita dalla community. 

Promette transazioni on-chain elaborate in meno di 120 secondi, con solo una frazione di un centesimo come costo di commissione. 

Essendo basata su Proof-of-Stake consente anche lo staking, e sul sito ufficiale è riportato un modulo per calcolare la stima dei profitti derivanti dallo staking della futura Ghost Coin. 

Inoltre, essendo basata anche su masternode, consente di generare profitti eseguendone uno. 

Inizialmente la circulating supply sarà di soli 13.573.415 token, ma la total supply finale sarà di 55.000.000. 

I restanti 41.426.585 token Ghost verranno emessi al ritmo di 12 per ogni nuovo blocco, ovvero ogni circa 2 minuti. 

Di questi dodici, 6 verranno distribuiti ai masternode, mentre 4 agli staker. Altri 2 invece verranno accantonati in un pool utilizzato per il futuro sviluppo e la crescita della rete. 

Il token Ghost è già scambiabile su alcuni exchange, tra cui Uniswap, ovvero uno degli exchange in assoluto più utilizzati in ambito DeFi.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.