IOST: la blockchain scelta dal governo in Cina
IOST: la blockchain scelta dal governo in Cina
Blockchain

IOST: la blockchain scelta dal governo in Cina

By Alfredo de Candia - 22 Giu 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

IOST Foundation ha appena comunicato che opererà insieme al governo della Cina per accelerare il progresso, l’educazione e la relativa applicazione della blockchain.

La Cina ha infatti deciso di investire nello sviluppo tecnologico e in particolare sulla blockchain e così il governo cinese, tramite una sua struttura la National Archives Administration (NAA), che è direttamente responsabile dei dati storici risalenti fino all’età imperiale, ha invitato per la prima volta un progetto blockchain, IOST.

La NAA ha infatti invitato il co-fondatore di IOST, Terry Wang, come esperto dell’industria blockchain per tenere un discorso sullo sviluppo del settore blockchain e dei trend del momento, lo stato attuale dell’industria blockchain in Cina e di come la blockchain di IOST, così come la sua piattaforma di BaaS (Blockchain as a Service), può preservare la sacralità e l’autenticità dei dati storici della Cina.

Durante l’evento sono intervenuti ben 350 persone tra cui Chen Shiju, direttore del Central Office, i membri proprio del National Archive Bureau e i rappresentanti di diverse cattedre in Cina.

L’intervento di Terry Wang si è concentrato su 6 punti fondamentali della blockchain:

  • Supporto al cloud;
  • Supporto a più blockchain;
  • Meccanismi di consenso;
  • Una corretta gestione;
  • Smart contract;
  • Protezione della privacy.

Questo rappresenta un vero punto di svolta per IOST, che non dimentichiamo ha poco più di un anno di vita.

IOST, grazie a questa collaborazione con il governo cinese, ha trovato terreno fertile nel paese, dimostrando come la sua blockchain ed il suo protocollo PoB (Proof of Believability) sono interessanti ed utili per essere integrati in diversi campi.

Su questa blockchain è anche possibile creare diversi tipi di token tra cui proprio gli NFT (Non Fungible Token) e per dimostrare l’efficacia di questi ultimi è stato organizzato un vero e proprio evento per i collezionisti.

IOST in Giappone

Di recente, anche il Giappone aveva scelto questa blockchain per usarla nel settore medico per migliorare la gestione dei dati dei pazienti così da fornire informazioni utili a tutti in tempi celeri.

Se ci spostiamo sul tema valore di IOST, allora i numeri sono davvero impressionanti. 

Il suo prezzo è infatti raddoppiato in poco tempo e adesso è a $0,006.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.