banner
Bitcoin e le criptovalute più popolari di giugno
Bitcoin e le criptovalute più popolari di giugno
Criptovalute

Bitcoin e le criptovalute più popolari di giugno

By Marco Cavicchioli - 9 Lug 2020

Chevron down

eToro ha reso note quale sono state le criptovalute più popolari nel mese di giugno sulla sua piattaforma. 

A dominare la classifica c’è sempre Bitcoin, seguito da ETH e XRP. In altre parole le tre principali criptovalute per capitalizzazione di mercato presenti su eToro sono anche le tre più popolari sulla piattaforma. 

Va detto che USDT non è stata presa in considerazione, nonostante abbia una capitalizzazione di mercato superiore a quella di XRP, perchè non è considerata una vera e propria criptovaluta, ma un token di stablecoin che rappresenta una valuta fiat. 

Al di là delle prime tre, a giugno gli investitori retail della nota piattaforma hanno mostrato particolare interesse sulle criptovalute basate su Proof-of-Stake. 

Una delle più gettonate è stata ADA (Cardano), che ha fatto registrare un aumento dell’11% a giugno, rispetto a maggio, in particolare grazie all’attenzione dovuta all’upgrade Shelley. Gli investitori retail stanno cercando di acquistare l’asset prima che si passi dall’attuale rete centralizzata ad una distribuita.

Anche Tezos è stata in grado di attrarre molta attenzione, tanto che si a giugno si è posizionata al quinto posto. Nel corso del 2019 fu solamente sedicesima, quindi nella prima metà del 2020 ha fatto un bel balzo in avanti. 

Nelle prime dieci sono rientrate anche NEO e TRON

Ecco la classifica delle top 10: 

  1. Bitcoin, 
  2. Ethereum, 
  3. XRP,
  4.  Cardano, 
  5. Tezos, 
  6. IOTA, 
  7. Stellar, 
  8. NEO, 
  9. Bitcoin Cash, 
  10. Tron. 

Per quanto riguarda Bitcoin, dopo il recente halving gli investitori retail si stanno aspettando una fase rialzista, mentre in generale stanno cercando di mantenere le proprie posizioni, alla luce di un generale consolidamento dei prezzi nell’intero settore. 

Questo ha ridotto significativamente i volumi, in netto calo a giugno rispetto all’attività frenetica di maggio, ovvero il mese in cui è avvenuto l’halving.

L’analista di mercato ed esperto di criptovalute di eToro, Simon Peters, ha commentato dicendo: 

“Non mi sorprende che il Bitcoin mantenga il primo posto come criptoasset più popolare della piattaforma. Avendo recentemente subito l’halving, è normale che gli investitori dimostrino interesse per la criptovaluta, forse anche in attesa di una nuova fase rialzista, come accaduto a seguito dei precedenti halving. 

Per quanto riguarda le altcoin, stiamo assistendo ad una chiara tendenza verso le blockchain con protocollo proof of stake (PoS). L’andamento dei prezzi di queste monete è stato positivo, tra queste anche ADA, passata da 0,0332 dollari di inizio anno agli attuali 0,1139 dollari per un +245% fino ad oggi.

Gli ultimi mesi hanno evidenziato come gli investitori reputino criptoasset come il Bitcoin opportunità di investimento a lungo termine, viste le performance non esaltati registrate nell’ultimo periodo dai mercati azionari tradizionali. Ci aspettiamo che tale tendenza possa coinvolgere anche criptovalute come ADA ed Ethereum. Quest’ultima sta avendo una serie di miglioramenti tecnici, tanto da essere percepita dagli investitori come un asset all’avanguardia, alla stregua del Bitcoin”.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.