In arrivo il documentario su Craig Wright
In arrivo il documentario su Craig Wright
Blockchain

In arrivo il documentario su Craig Wright

By Alfredo de Candia - 13 Ago 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Ieri il famoso imprenditore Calvin Ayre, sostenitore della blockchain di Bitcoin Satoshi Vision (BSV), ha postato su Twitter diverse foto in cui si vede che sono in corso delle registrazioni per un documentario su Craig Wright.

Da molto tempo ormai Wright dice di essere Satoshi Nakamoto, inventore di Bitcoin, e sono in molti a credere che sia vero, tra cui lo stesso Calvin Ayre.

Nonostante ciò, sono innumerevoli le smentite e le diverse testimonianze a suo sfavore.

Un documentario per dimostrare che Craig Wright sia Satoshi

Ritornando al documentario, questo si concentrerà sulla vita di Craig Wright e tra le varie cose si vedranno anche alcuni dei processi come quello contro Peter McCormack, dove si promettono ancora di portare alla luce tutte le prove necessarie a sostegno che Craig Wright sia il vero Nakamoto.

Wright, infatti, ha sostenuto diverse cause in tribunale per affermare di essere l’inventore di Bitcoin, ma ancora non è veramente riuscito a dimostrarlo.

L’ultima in ordine di tempo a dichiarare davanti ad una corte che Craig Wright sia il misterioso Satoshi, è stata sua moglie

In molti sono curiosi in merito a questo documentario, che è stato creato proprio dai principali attori che sostengono Craig Wright e che Bitcoin SV sia l’originale blockchain, contro BTC e BCH che sarebbero invece solo delle copie mal riuscite dell’originale progetto Bitcoin.

Inoltre, dai commenti possiamo apprendere che presto ci sarà anche un libro sul tema, che sta scrivendo proprio Calvin Ayre.

Faketoshi o Satoshi?

Sicuramente sarà un documentario interessante anche se probabilmente sarà a sostegno che Wright sia Satoshi Nakamoto senza dare voce a chi la pensa diversamente.

E purtroppo questo documentario sarà quindi visto da molti come un tentativo per portare alla luce fatti e situazioni favorevoli a Craig Wright.

Adesso non resta che aspettare la fine delle riprese per vedere il risultato finale che molto probabilmente verrà distribuito in maniera indipendente e sarà fruibile direttamente online.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.