Il BP EOS Nation si unisce ad Ultra
Il BP EOS Nation si unisce ad Ultra
Blockchain

Il BP EOS Nation si unisce ad Ultra

By Alfredo de Candia - 21 Ago 2020

Chevron down

Ieri il team di Ultra, piattaforma blockchain basata su EOSio e dedita al mondo del gaming, ha annunciato che il più importante Block Producer (BP) di EOS, EOS Nation, sarà uno dei BP della sua blockchain.

Prima di addentrarci nella news, dobbiamo ricordare che la blockchain di EOS si basa su un software open source, chiamato EOSio, che permette di far girare tutta la blockchain e permettere ai BP di produrre blocchi ed agli utenti di effettuare transazioni.

La cosa interessante di questo software è la capacità di essere interoperabile di default con qualsiasi blockchain basata su di esso. Per questo, nel corso del tempo sono nate diverse sister chain che hanno un funzionamento simile ma con alcuni parametri modificati rispetto alla blockchain madre: per esempio differiscono in tipo di risorse, numeri di BP e così via.

Ultra ha scelto di unire le risorse CPU e NET e chiamarla Ultra Power e rendere più efficiente la gestione delle stesse.

Se è vero che il software alla base della blockchain è pressoché lo stesso, questo comporta che anche coloro che fanno funzionare lo stesso possono spostarsi o attivare sistemi paralleli con il minimo sforzo, visto che le risorse e le varie interfacce a linea di comando sono al 90% identiche. Questo rende infatti molto semplice per un BP di una blockchain diventare BP anche di una sister chain.

EOS Nation BP su Ultra

Ed è così che uno dei più importanti BP di EOS, EOS Nation per l’appunto, ha deciso di diventare BP anche sulla blockchain di Ultra e potrà già partire con la fase della testnet pubblica che verrà aperta nelle prossime settimane.

Grazie ad un BP di questo calibro, Ultra potrà vantare anche un buon livello di evangelizzazione della sua blockchain, come ha commentato il co-CEO di Ultra, Nicolas Gilot:

“Siamo entusiasti di dare il benvenuto a EOS Nation come produttore di blocchi della blockchain di Ultra, la loro esperienza parla da sé, con il 99,9% di disponibilità e il loro continuo contributo all’ecosistema EOSIO. EOS Nation offrirà un accesso privilegiato a tutti gli sviluppatori di EOSIO, promuovendo la tecnologia Ultra costruita negli ultimi anni, portando la prima soluzione blockchain per il mercato di massa nell’industria dei giochi”.

Infatti, l’apporto di un team così avanzato e reattivo alle richieste della community non farà altro che accelerare il processo di adozione e plasmare l’universo del settore gaming, ha aggiunto il CEO e co-fondatore di EOS Nation, Yves La Rose:

“EOS Nation è lieta di unirsi ad Ultra nella sua impresa di trasformare lo spazio dei videogiochi. Il nostro talento e le nostre infrastrutture di livello mondiale sono una risorsa chiave per le esigenze della rete Ultra. Siamo onorati di contribuire con questa esperienza insieme ad altri leader del settore, poiché lavoriamo per offrire valore ai giocatori e agli sviluppatori di videogiochi di tutto il mondo. Il posizionamento di EOS Nation e Ultra al centro del futuro dell’industria del gaming è l’opportunità di una vita”.

Infine non dimentichiamo che solo un paio di giorni fa Ultra ha rilasciato i suoi SDK e chiunque ne può fare richiesta per poter creare giochi per la piattaforma.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.