banner
Addio Libra, rebranding del progetto: ecco Diem
Addio Libra, rebranding del progetto: ecco Diem
Stable Coin

Addio Libra, rebranding del progetto: ecco Diem

By Eleonora Spagnolo - 1 Dic 2020

Chevron down

Addio Libra: quella che doveva essere la criptovaluta di Facebook, avvia un rebranding e prende ora il nome di Diem

Al momento sono stati cambiati gli account ufficiali e il nome del sito sia della Libra Association che della community di developer, che hanno ora il nuovo appellativo di Diem.

Resta il simbolo contenuto nel logo, con le tre linee curve.

Libra, il rebranding prima del lancio

Questo cambio di nome arriva pochi giorni dopo che è filtrata la notizia di un imminente lancio del progetto, seppure diverso. 

L’originale Libra infatti doveva essere la criptovaluta di Facebook ancorata ad un paniere di valute fiat che doveva rendere lo scambio di denaro facile come la condivisione di una foto. Libra però ha incontrato l’ostilità dei regolamentatori, non ultima quella di Christine Lagarde che ritiene le stablecoin (come Libra) una minaccia alla sovranità nazionale. 

Anche la stessa Facebook sembra aver fatto un passo indietro, lasciando la gestione del progetto interamente nelle mani della Libra Association, che raccoglie numerose aziende che sostengono l’iniziativa.

Infine, le recenti  indiscrezioni del Financial Times infatti hanno parlato di una stablecoin per il momento ancorata solo al dollaro USA, che sarà lanciata a gennaio 2021. Insomma, né più né meno le altre stablecoin che ci sono in circolazione. Bisognerà però vedere quanto peso eserciterà Facebook per promuovere quello che all’inizio era il suo progetto destinato a rivoluzionare social network e finanza.

Ad ogni modo, forse tutti questi cambiamenti dopo un anno e mezzo dal lancio del whitepaper hanno convinto che Libra era un’altra cosa rispetto al progetto che sarà lanciato a breve.

In questo senso si spiega la scelta del rebranding da Libra a Diem. 

E chissà che Libra tornerà ad esistere in futuro, quando sarà in grado di adempiere al progetto originale.

Per il momento non ci sono commenti ufficiali. 

Resta invariato invece il nome del wallet che avrebbe dovuto ospitare Libra: continua a chiamarsi Novi, anche se in origine fu Calibra. 

Non resta che attendere gli ulteriori sviluppi sul progetto e la data ufficiale del lancio.

 

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.