banner
Coinbase, il 2021 è già un anno da incorniciare
Coinbase, il 2021 è già un anno da incorniciare
Criptovalute

Coinbase, il 2021 è già un anno da incorniciare

By Eleonora Spagnolo - 7 Apr 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Secondo il report del primo trimestre dell’anno, il 2021 di Coinbase è iniziato con il botto. 

L’analisi è stata pubblicata ieri e mostra una crescita da capogiro per l’exchange degli Stati Uniti, prossimo ad essere quotato in borsa.

I primi dati che emergono, aggiornati al 31 marzo 2021, dicono che Coinbase vanta 56 milioni di utenti verificati, per una media di 6,1 milioni attivi mensilmente. 

La piattaforma gestisce 224 miliardi di dollari, l’11,3% del market cap totale. Di questi, 122 miliardi appartengono ad istituzioni. 

Nel primo trimestre del 2021 Coinbase vanta:

  • volumi di 335 miliardi di dollari, 
  • entrate di 1,8 miliardi di dollari, 
  • ricavi netti compresi tra 730 e 800 milioni di dollari.

Se questi numeri sono impressionanti, va aggiunto che sono di gran lunga superiori a quelli dello stesso trimestre del 2020 e in alcuni casi superano persino i risultati dell’intero 2020.

Ad esempio, al 31 dicembre 2020, Coinbase poteva vantare:

    • 43 milioni di utenti verificati;
    • 2,8 milioni di utenti attivi mensilmente;
    • 90 miliardi di dollari sulla piattaforma,
    • 193 miliardi di dollari di volumi,
    • 322 milioni di ricavi.

È sorprendente come i volumi del primo trimestre del 2021 siano già quasi il doppio rispetto a quelli dell’intero 2020. Anche i ricavi sono già raddoppiati.

Le ragioni della crescita di Coinbase nel 2021

Coinbase ha saputo sicuramente cavalcare l’attuale rally delle criptovalute, culminato con record di prezzo sia per Bitcoin che per Ethereum

Nell’anno in corso, Coinbase si aspetta di avere una media di utenti mensili compresa tra 4 e 7 milioni in base a quelli che saranno gli scenari del mercato. Dal 2021 invece Coinbase si aspetta anche una crescita dovuta anche agli investitori istituzionali.

I risultati di Coinbase sono stati commentati da Anthony Pompliano. La crescita dell’exchange per il founder di Morgan Creek è sinonimo di bull market.

Ma a proposito di Coinbase, il suo commento è stato piuttosto emblematico:

“Che bestia di azienda”

C’è da scommettere che la quotazione in borsa, unita all’andamento del settore crypto, porterà Coinbase a risultati ancora più sorprendenti.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.