banner
Microstrategy investe altri $ 10 milioni in Bitcoin
Microstrategy investe altri $ 10 milioni in Bitcoin
Bitcoin

Microstrategy investe altri $ 10 milioni in Bitcoin

By Eleonora Spagnolo - 18 Mag 2021

Chevron down

Microstrategy ha fatto un nuovo acquisto di Bitcoin: ben 229 BTC per circa 10 milioni di dollari, ad un prezzo medio di 43.663 dollari l’uno.

Lo ha annunciato il CEO Michael Saylor su Twitter:

In pratica Microstrategy ha approfittato dei prezzi da saldo. Bitcoin infatti in questi giorni ha riscontrato un netto calo di prezzo passando dal record storico di 65.000 dollari a fin sotto i 43.000. In questi giorni, stando a CoinMarketCap, fatica a tenere i 45.000 dollari. 

Se questo ha scoraggiato molti investitori che hanno venduto in massa, ha invece incoraggiato Microstrategy ed il suo CEO ad approfittare per fare un ulteriore investimento in Bitcoin.

Con il nuovo acquisto, Microstrategy arriva ora a detenere 92.079 Bitcoin, per un valore di 2,2 miliardi di dollari, acquistati ad un prezzo medio di 24.450 dollari per ogni Bitcoin.

Microstrategy e la fiducia in Bitcoin

Michael Saylor si conferma dunque estremamente fiducioso con Bitcoin. Anzi, da quando ha annunciato, ad agosto 2020, che avrebbe adottato BTC come riserva primaria per Microstrategy, ha praticamente intrapreso la missione di diffondere Bitcoin in particolare tra le aziende. 

Per Michael Saylor infatti Bitcoin non può essere considerato solo un rischio. Per questo, prima di annunciare l’ultimo acquisto, ha ripreso la frase di Denis Waitley, tra i motivatori più noti negli Stati Uniti: 

“La vita è intrinsecamente rischiosa. C’è solo un grande rischio che si dovrebbe evitare a tutti i costi, ed è il rischio di non fare nulla”. 

Del resto Microstrategy sembra non fare distinzione rispetto all’andamento del mercato per investire in Bitcoin. L’ultimo acquisto è stato fatto solo pochi giorni fa, quando Bitcoin valeva 55.000 dollari per un investimento pari a 15 milioni di dollari.

Michael Saylor non si è lasciato scalfire neppure dai tweet di Elon Musk e sembra anzi andare in controcorrente, dimostrando di credere in particolare all’algoritmo di consenso Proof of Work visto il sistema di sicurezza che offre. 

“L’architettura di Bitcoin Proof of Work ancorerà la rete di criptovalute fisicamente e politicamente al firmamento della realtà, guidando una feroce competizione nel mercato per decentralizzare, migliorare e rendere sicura la rete, assicurando così vitalità e integrità nel tempo”.

E bastano queste parole per giustificare l’ennesimo investimento in Bitcoin da parte di Microstrategy.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.