Come investire in crypto secondo Coinbase
Come investire in crypto secondo Coinbase
Criptovalute

Come investire in crypto secondo Coinbase

By Vincenzo Cacioppoli - 21 Ott 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Il celebre exchange di criptovalute Coinbase ha chiesto ad una serie di esperti, influencer ed investitori professionali in criptovalute, alcuni consigli su come investire in crypto, basati sulla loro esperienza. 

Coinbase, consigli per investire in crypto

Ray Tong, uno dei trader più esperti, ha spiegato a Coinbase le strategie che lui adotta per investire in criptovalute. Tong ha acquistato il suo primo Bitcoin nel 2011 quando la quotazione era a $10, quasi per caso, mentre stava effettuando uno studio universitario sulla materia.

Il suo approccio verso le criptovalute è stato molto accorto ed attento, ma dal 2014 non ha mai venduto un Bitcoin:

“Continuo a comprare ed evito di vendere”

Questa strategia gli ha permesso di superare anche i momenti difficili: 

“Durante la bolla del 2017 questa tattica mi ha aiutato moltissimo. La miglior negoziazione per me è stata l’inattività totale.”

Quello che è importante secondo lui ed avere una precisa e chiara strategia, senza farsi prendere dalla smania di guadagnare subito. 

Secondo Ray, fondamentale nel trading è porsi degli obiettivi precisi e perseguirli.

Anche sulle somme da investire si dimostra molto metodico e preferisce ragionare sulle percentuali del proprio portafoglio da destinare ai vari investimenti. 

“Una volta calcolata la percentuale totale, puoi suddividerla in tre tranche. La percentuale che vuoi investire in Bitcoin, la percentuale per Ethereum e quella per tutte le altre monete digitali.”

Come mezzo di informazione preferito, dice di affidarsi soprattutto a Twitter e ai numerosi influencer in tema di criptovalute. 

In particolare, lui consiglia di seguire con grande attenzione i fondatori della società Three Arrows Capital, Su Zhu e Kyle Davies, Spartan Group, e il team di Paradigm.

Ray consiglia vivamente a tutti gli investitori di pensare in crypto e non in dollari o in altre monete fiat: 

“Trova la valuta nella quale credi di più e rendila la tua valuta base. Non è il caso di preoccuparsi del valore del proprio portafoglio in dollari di giorno in giorno, ma fare trading in modo da guadagnare più monete. Molte grandi aziende hanno iniziato a seguire questa strategia.”

Twitter crypto
Twitter è il social media più utilizzato dagli influencer crypto

I grandi influencer in criptovalute

Molti investitori in criptovalute guardano con sempre maggiore attenzione ai grandi influencer che sui social, Twitter soprattutto, analizzano gli scenari delle principali criptovalute e danno consigli su quali valute è meglio puntare.

Celebri sono i tweet di Elon Musk che con i suoi endorsement ha reso Dogecoin, una meme coin nata per scherzo, una delle dieci principali criptovalute. 

Ma molto ascoltati sono i consigli del ceo di Binance Changpeng Zhao, come quelli del fondatore di Tron, Justin Sun. Per non parlare di Anthony Pompliano che di recente ha parlato dell’approvazione del primo Etf in Bitcoin come un elemento che sicuramente avrà effetti esplosivi sul mercato crypto.

Sono diventate virali le previsioni, quasi sempre corrette, del misterioso Plan B, che di recente ha previsto che Bitcoin raggiungerà a breve la quotazione di 250.000 dollari.

Altro mitico influencer viene considerato Roger Ver, che dall’alto dei suoi 735.000 follower si autoproclama “Bitcoin Jesus”. È CEO di Bitcoin.com ed è impegnato anche in molte attività filantropiche digitali. 

Grande attenzione viene dedicata dai suoi quasi 6 milioni di follower al CEO dello stesso twitter Jack Dorsey, da sempre grande appassionato di criptovalute, che di recente ha affermato di aver cominciato a minare Bitcoin.

Gli sviluppi di Coinbase

Coinbase è stato fondato nel 2012 ed è stato il primo exchange al mondo ad essere quotato al Nasdaq, nell’aprile scorso. È uno dei più grandi exchange di criptovalute esistente, e sta partecipando attivamente alla creazione negli USA di un progetto di regolamentazione delle criptovalute

Nei giorni scorsi ha chiuso un importante contratto di sponsorship con la NBA, il più importante campionato professionistico di basket al mondo.

 

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.