Cardano e Bondly per un ponte NFT con Ethereum
Cardano e Bondly per un ponte NFT con Ethereum
NFT

Cardano e Bondly per un ponte NFT con Ethereum

By Patryk Karter - 22 Ott 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

IO Global (IOHK), la principale società di ingegneria e sviluppo blockchain globale dietro Cardano, ha annunciato una collaborazione con Bondly Finance per creare un ponte NFT cross-chain ufficiale tra Ethereum e Cardano, permettendo agli utenti di spostare i loro NFT tra le reti.

NFT ecologici grazie a Cardano

Questa è un’altra importante pietra miliare nella migrazione in corso da Ethereum a Cardano, che insieme all’ERC20 Converter, permetterà agli utenti di scegliere una blockchain che è più economica, più veloce ed efficiente dal punto di vista energetico in quanto la Proof of Stake di Cardano è un meccanismo di consenso che non richiede il mining, il quale utilizza quantità incredibili di elettricità e genera tonnellate di rifiuti elettronici che spesso vanno a finire in qualche discarica.

Il ponte creato congiuntamente fornirà ai creatori di NFT una soluzione eco-friendly per i loro NFT per risolvere l’inefficienza energetica del Proof of Work di Ethereum. Mentre Bitcoin ed Ethereum attualmente utilizzano una quantità di energia simile a Oman e Colombia rispettivamente, Cardano ha bisogno solo dell’equivalente energetico di una casa familiare.

Cardano NFT
Cardano è impegnata nella creazione di token che rispettino l’ambiente

IO Global e Bondly prevedono di rilasciare il nuovo ponte all’inizio del 2022. Bondly produrrà una serie speciale di NFT eco-friendly per celebrare il lancio della funzionalità di smart contract sulla mainnet di Cardano che ha avuto luogo il 12 settembre.

Charles Hoskinson, CEO di IO Global, ha commentato:

“Abbiamo costruito Cardano con l’efficienza energetica in mente, ed è per questo che questa partnership con Bondly è così cruciale, in quanto permetterà ai creatori di NFT di usufruire di una soluzione innovativa per la creazione di token che non compromette il rispetto dell’ambiente. Bondly condivide anche il nostro impegno per l’interoperabilità. Crediamo che la blockchain raggiungerà l’adozione di massa solo quando gli utenti finali avranno un’esperienza uniforme, indipendentemente dalla blockchain che stanno utilizzando, che è ciò che i ponti come questo consentiranno di raggiungere”.

Harry Liu, CEO di Bondly, ha dichiarato:

“La creazione di un ponte NFT cross-chain tra Ethereum e Cardano segna un momento cruciale nella transizione dalla tecnologia blockchain legacy a una delle reti di ‘terza generazione’ più acclamate. In qualità di uno dei pionieri del movimento NFT, continuiamo a svolgere un ruolo chiave nella costruzione dell’infrastruttura che inaugurerà la prossima fase dell’evoluzione degli NFT”.

Il panorama NFT di Cardano

L’hard fork Mary, che ha avuto luogo nel marzo 2021, ha introdotto la possibilità di creare NFT. Da allora, oltre 1,3 milioni di NFT sono stati creati su questa blockchain Proof of Stake, con una miriade di nuovi drop che hanno luogo di continuo.

La settimana scorsa abbiamo scritto un pezzo sulla vendita record di 1 milione di dollari di un NFT della collezione chiamata SpaceBudz, i quali sono analoghi ai CryptoPunks di Ethereum, entrambi coniati in 10 mila unità e tra le primissime collezioni su queste blockchain in competizione.

Il creatore di SpaceBudz ha anche sviluppato Nami Wallet, un portafoglio intuitivo simile a MetaMask per Cardano, che può essere facilmente collegato alla piattaforma SpaceBudz per scambiare questi NFT utilizzando i primi smart contract su Cardano.

Al momento della scrittura, ci sono alcuni utenti che stanno offrendo i loro SpaceBudz per oltre 1 milione di ADA, equivalente a oltre $2 milioni ai prezzi attuali. Uno di questi utenti è il proprietario dello SpaceBud #4693, un Dino Astronaut, di cui esistono solo 8 su 10.000:

Qualora qualcuno interagisse con lo smart contract e comprasse il Dino, batterebbe l’attuale record di 510k ADA per lo SpaceBud #9936

 

Patryk Karter

Appassionato di nuove tecnologie, nutrizione e filosofia, Patryk passa le giornate ad esplorare l'infinito universo del web. Si sposta a Londra dopo aver vissuto la maggior parte della sua vita a Roma. Tenta la vita da studente di Informatica presso il King's College of London ma capisce presto che non è la strada per lui, invece decide di investire il suo tempo e denaro nel mondo della Blockchain e nel frattempo completare corsi universitari disponibili sul web. Ora si occupa di trading e svolge dei lavori come freelancer.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.