banner
El Salvador: continua l’acquisto di Bitcoin e aumenta il turismo
El Salvador: continua l’acquisto di Bitcoin e aumenta il turismo
Bitcoin

El Salvador: continua l’acquisto di Bitcoin e aumenta il turismo

By George Michael Belardinelli - 4 Ago 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

El Salvador continua la sua politica di acquisto di Bitcoin per rimediare all’esorbitante debito pubblico.

Il turismo di Bitcoin in El Salvador

turismo el salvador
L’adozione del Bitcoin in El Salvador ha contribuito alla crescita del turismo nel Paese

El Salvador è lo Stato dell’America latina che più ha contribuito alla diffusione del Bitcoin. Qui, infatti, BTC è trattato alla stregua di una valuta fiat ed esiste un sistema di pagamenti basato proprio sulla crypto che ha portato “l’esperienza salvadoregna” a diventare una vera e propria meta turistica. 

Proprio il turismo rappresenta l’80% dei flussi di cassa e contribuisce a sua volta alla diffusione della crypto nel mondo. 

Il Paese, tuttavia, nonostante un turismo e in generale un’economia in ripresa, non presenta conti in ordine e detiene uno dei più alti debiti al mondo, frutto di anni di malagestione. 

Il problema del debito dello Stato è iniziato a divenire meno preoccupante da quando alle redini del Paese c’è l’attuale Presidente, Nayib Bukele, che da grande sostenitore delle criptovalute ha trasformato El Salvador nel Paese del Bitcoin, rendendo la valuta digitale come oggetto di scambio al pari del dollaro e accattivandosi tutto quel turismo di nicchia che di anno in anno è cresciuto. 

Gli interventi di Bukele non si sono limitati a questo e in realtà la mossa più importante al fine di ripristinare i conti statali, è l’acquisto di Bitcoin nei momenti di ribasso, come avvenuto nello scorso febbraio quando a seguito della congiuntura macro aveva acquistato 150 milioni di dollari nella valuta. 

Ad oggi, il debito è ancora molto elevato e molti analisti, specialmente locali, denunciano il rischio di default e il probabile mancato pagamento a fine anno dei bond di stato in scadenza. 

Un imminente default per il Paese di Nayib Bukele?

Le voci di un imminente default sono state spazzate via dall’ultima trovata di Bukele. L’estroso Presidente ha fatto sapere che le casse dello Stato hanno liquidità per riacquistare i bond in scadenza, ad iniziare da quelli di quest’anno (che sono quelli a rischio insolvenza) al prezzo corrente ovviamente in Bitcoin. 

L’operazione di buyback sembra per ora essere stata sufficiente a calmare i trader pronti a fondarsi su un default che prometteva speculazioni facili. 

In attesa di verificare come andrà a chiudere il bilancio lo stato a fine anno e quindi, se il rischio default sarà stato sventato o meno, continua la politica monetaria di Bukele. 

Il Presidente di El Salvador ha annunciato nuovi acquisti di Bitcoin visti gli interessanti prezzi che tocca la crypto a più alta capitalizzazione di questi tempi. 

I fondi per tali operazioni derivano dagli Special Drawing Rights emessi dal Fondo Monetario Internazionale in pancia allo stato sovrano, pari a 200 milioni di dollari. Sarebbero un prestito della Banca dell’America Centrale per l’integrazione economica e un ulteriore miliardo dai Bitcoin Bond di futura emissione. 

La stablecoin di El Salvador

Proprio ieri Galoy, la piattaforma open source che alimenta il Bitcoin Beach Wallet di El Salvador, ha annunciato il lancio di una nuova stablecoin ancorata al dollaro.

La nuova stablecoin sarebbe un dollaro sintetico garantito da Bitcoin ed ancorato al valore del dollaro.

Il sistema sfrutterà la rete Lightning Network per poter funzionare.

George Michael Belardinelli

Ex Corporate manager presso Carifac Spa e successivamente Veneto Banca Scpa, blogger e Rhumière, negli anni si appassiona alla filosofia e alle opportunità che l'innovazione e i mezzi di comunicazione ci mettono a disposizione, in fissa con il metaverso e la realtà aumentata

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.