La capacità di manipolazione delle crypto whale e il loro impatto
La capacità di manipolazione delle crypto whale e il loro impatto
Criptovalute

La capacità di manipolazione delle crypto whale e il loro impatto

By Guest post - 6 Ago 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Talvolta, quando il prezzo di BTC scende o sale, si pensa che i trader chiamati “Bitcoin whales” (balene) facciano pumping o dumping (comprare o vendere in grandi quantità) sul mercato delle criptovalute. Le balene di Bitcoin sono gruppi o individui che detengono enormi quantità di BTC e si pensa che manipolino i prezzi di mercato con enormi transazioni di acquisto e vendita. Anche se il potere di mercato delle balene è diminuito con l’aumentare del numero di persone che possiedono Bitcoin e con l’aumento del valore del mercato delle criptovalute nel corso degli anni, le balene rimangono importanti in questo mercato. I movimenti delle criptovalute delle balene fanno ancora notizia.

In generale, le balene sono pericolose in quanto sono i pesci più grandi dell’oceano e si nutrono di piccole creature marine. Anche le crypto whale sono famose per mangiare i piccoli trader, per così dire. Quanto più una balena controlla l’offerta totale di una criptovaluta, tanto più grande è la sua sfera di influenza. Ad esempio, se una crypto whale possiede il 15% dell’offerta totale di LINK ed è decisa a vendere questi token, il prezzo di LINK ne sarà sicuramente fortemente influenzato.

Balena orso

Nel 2015, pochi anni dopo l’invenzione di Bitcoin, un’enorme balena di BTC ha colpito il mercato. Come abbiamo detto, in passato gli effetti delle balene erano molto elevati nei mercati a bassa liquidità. La balena probabilmente sperava che la vendita di 30.000 BTC a 300 dollari l’uno avrebbe abbassato il prezzo. Altri investitori, che hanno approfittato di questo ordine di vendita, hanno acquistato i BTC venduti dalla balena e hanno continuato a comprare per un po’. Di conseguenza, il prezzo di Bitcoin è salito fino a 400 dollari nello stesso mese.

Le balene possono manipolare il mercato senza fare trading di BTC

Le Bitcoin whale sono famose anche per i bluff. Negli exchange di criptovalute, gli ordini di acquisto e di vendita possono essere creati a prezzi diversi dal prezzo spot. Le balene che vogliono che il prezzo di Bitcoin salga o scenda possono creare un cosiddetto “muro” a un prezzo target inserendo un ordine di compravendita molto pesante su exchange ad alto volume come Binance, FTX, OKX o Coinbase. Ad esempio, piazzare un ordine di acquisto di 3.000 BTC a un prezzo inferiore a quello spot potrebbe creare un punto di supporto per Bitcoin. Se la balena sta effettivamente bluffando, annullerà l’ordine di compravendita quando il prezzo di BTC si avvicinerà al livello dell’ordine.

Quante criptovalute detengono le balene?

Le balene delle criptovalute spesso possiedono enormi quantità di criptovalute. 85 portafogli di Bitcoin detengono attualmente circa il 15% dei BTC in circolazione. 8 milioni di BTC, che corrispondono a quasi il 42% dei BTC in circolazione, si trovano anche nei 2200 portafogli che detengono il maggior numero di BTC. Si tratta di 185 miliardi di dollari.

Le balene amano acquistare e vendere criptovalute manipolative e volatili come Doge e Shiba Inu per brevi periodi di tempo. Mentre il 27% della quantità totale di Doge in circolazione è detenuto in un singolo portafoglio, i 15 portafogli che detengono il maggior numero di Doge detengono il 50% dell’offerta in circolazione.

Tesla è una balena di Bitcoin?

Bitcoin era scambiato a 38.800 dollari quando Tesla ha annunciato l’8 febbraio 2021 di aver acquistato 1,5 miliardi di dollari di Bitcoin. Dopo l’annuncio pubblico di Tesla, il prezzo di Bitcoin ha guadagnato quasi il 50% in soli 14 giorni ed è salito fino a 57.650 dollari.

Il 21 luglio 2022, Tesla ha annunciato i dati relativi al secondo trimestre del 2022. Secondo questa dichiarazione, Tesla ha venduto il 75% delle sue partecipazioni in BTC negli ultimi tre mesi. Sebbene la dichiarazione di Tesla abbia causato un immediato calo dei prezzi, il mercato è poi tornato allo stesso livello. Tesla è una balena di Bitcoin, ma i post speculativi di Elon Musk riguardo i meme token, in particolare Doge e Shiba Inu, hanno ridotto l’influenza di Tesla sul mercato delle criptovalute.

Transazione da exchange a portafoglio

Le balene di Bitcoin utilizzano i “cold wallet” (portafogli offline) per custodire i propri fondi, in quanto si tratta di una soluzione molto più sicura e protetta. La grande quantità di criptovalute inviate dall’exchange al portafoglio indica che la balena non vuole vendere quella criptovaluta nel breve termine. Se la criptovaluta ritirata nel portafoglio è una stablecoin, questo è negativo per il prezzo di Bitcoin perché la balena ha scelto di rimanere in contanti piuttosto che acquistare Bitcoin.

Transazione da portafoglio a exchange

Questo aspetto è importante anche se una balena di Bitcoin invia BTC dal portafoglio all’exchange. Gli exchange crypto sono le piattaforme più popolari per il trading di criptovalute. Se una whale invia i propri BTC al portafoglio dell’exchange, si può ritenere che abbia intenzione di scambiarli nel breve termine. Anche in questo caso la situazione è diversa per le stablecoin. L’invio di un gran numero di stablecoin al portafoglio exchange suggerisce che una balena si sta preparando ad acquistare un’altra criptovaluta.

Come rintracciare le balene

Whale Alert è un account Twitter noto agli appassionati di criptovalute. Questo account condivide istantaneamente i trasferimenti crypto di grandi dimensioni che avvengono all’interno delle blockchain. Se il mittente o il destinatario ha un proprietario noto del portafoglio, l’account lo tagga nel tweet.

Se avete capacità di analisi on-chain e sapete come usare gli explorer delle blockchain, potete seguire le grandi balene crypto e le loro transazioni usando gli explorer.

Conclusione

Il mercato delle criptovalute non ha ancora i controlli e le regolamentazioni a cui sono soggetti i mercati tradizionali. Sebbene il mercato sia meno volatile rispetto al passato, è ancora volatile. La manipolazione del mercato è un problema comune per le balene. È bene tenere d’occhio le balene e seguire le loro transazioni, ma non bisogna fare trading solo sulla base di queste transazioni. Dovreste sempre prendere le vostre decisioni di investimento e di trading dopo aver fatto sufficienti ricerche e aver utilizzato metodi di analisi tecnica e fondamentale.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.