banner
Lead: il token SLP che premia chi supporta Bitcoin Cash (BCH)
Lead: il token SLP che premia chi supporta Bitcoin Cash (BCH)
Criptovalute

Lead: il token SLP che premia chi supporta Bitcoin Cash (BCH)

By Alfredo de Candia - 19 Dic 2019

Chevron down

 È di poche ore fa la notizia per cui Bitcoin.com, team dietro alla crypto Bitcoin Cash, ha deciso di creare un nuovo token SLP (Simple Ledger Protocol), chiamato Lead, per premiare chi supporta la blockchain di BCH, ovvero quella nata ormai due anni fa da un hard fork di Bitcoin.

Il token è stato creato lo scorso Halloween, ovvero il 31 ottobre 2019, e il nome LEAD è un acronimo per Leaders of Education Adoption and Development. Lead ha una supply totale di ai 21 miliardi e ha solo 2 decimali, probabilmente perché, se vuole essere un metodo di pagamento nella vita di tutti i giorni, non ne servono molti di più.

 Il neonato token permetterà di:

  • Ricevere dividendi, che potranno essere o nello stesso token oppure in Bitcoin Cash (BCH);
  • Avere sconti nei negozi online e offline aderenti al programma;
  • Utilizzarlo come tip in Telegram. Questa funzione è già disponibile;
  • Scambiarlo con altri token, dato che presto verrà listato su Bitcoin.com.

 Per ricevere questi nuovi token ci sono diverse modalità di partecipazione:

 Ospitare meetup di Bitcoin Cash (BCH), quindi diffondere ed aiutare la comunità nell’utilizzo della relativa crypto moneta di BCH;

  • Creare e condividere contenuti;
  • Promuovere l’adozione nei negozi: l’adozione delle crypto come metodo di pagamento passa anche dall’accettazione di BCH all’interno dei piccoli negozi;
  • Lavorare con Bitcoin.com tramite programmi di affiliazione.

Creare un token SLP è molto semplice, forse più che un token ERC20. Questo nuovo standard è stato creato solo un anno fa ma sta già riscuotendo successi e segnando numeri interessanti, visto che di recente ha raggiunto quota 50 milioni di volumi.

Lead, come tutti gli altri token SLP, è supportato su wallet come Electrum Cash e ovviamente anche dalla app mobile di Bitcoin.com.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.