Lo yield farming di The Force Protocol
Lo yield farming di The Force Protocol
Defi

Lo yield farming di The Force Protocol

By Alfredo de Candia - 4 Ago 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Oggi ha visto la luce una nuova yield farming, creata da The Force Protocol.

Questo tipo di piattaforme permettono di recuperare token interagendo con i protocolli della DeFi.

Il progetto va inteso quindi come una suite per la finanza decentralizzata; una piattaforma che fornisce SDK e API per lo sviluppo di varie dApp (Applicazioni Decentralizzate), offrendo soluzioni per transazioni di asset cross-platform, comunicazioni cross-chain, emissioni di stablecoin, pagamenti on-chain e così via.

Questa nuova forma di incentivo, o per meglio dire distribuzione di token, nell’ultimo periodo sta facendo furore grazie all’apripista Compound e al suo token COMP.

Così la yield farming partirà dal blocco 10591168 e terminerà al blocco 10637168.

La distribuzione sarà temporizzata e ci saranno 4 round, Wind, Wood, Fire e Mountain; ogni round durerà 7 giorni per un totale quindi di 28 giorni.

Il primo round Wind distribuirà 100 FOR token. Questi saranno divisi in 40 i depositi tramite HBTC, ovvero il token peggato a Bitcoin (BTC) di Huobi, 40 per i depositi USDT ed i restanti 20 per i depositi con BUSD, la stablecoin di Binance.

Come recuperare token con la yield farming di The Force Protocol

Per iniziare la procedura basta recarsi sul sito, connettere il proprio wallet MetaMask, e depositare o prendere in prestito degli asset per ottenere i token FOR.

I FOR al cambio attuale valgono circa $0,04, ma ovviamente il suo valore potrebbe aumentare come decrescere.

Certo è che il 2020 si può dire sia l’anno della finanza decentralizzata e dello yield farming, con tanti token che sono utilizzati anche come governance token come quello di Compound, di Aave, Fulcrum ma anche il più recente PNT che ha da poco lanciato la sua DAO.

Tuttavia la DeFi nasconde anche aspetti negativi, come i tanti bug che hanno messo a repentaglio i fondi di diversi protocolli. Inoltre, nuove tecniche e truffe stanno emergendo, come il listing di falsi token tramite Uniswap o protocolli copia ed incolla che si rivelano essere scam.

 

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.