banner
IOST: in arrivo la prima dApp DeFi
IOST: in arrivo la prima dApp DeFi
Defi

IOST: in arrivo la prima dApp DeFi

By Alfredo de Candia - 26 Ago 2020

Chevron down

Il team di IOST, dietro l’omonima blockchain, ha annunciato l’arrivo della prima dApp in ambito finanza decentralizzata (DeFi) creata grazie ad una partnership con Aegis.

Se è vero che la maggior parte delle persone conosce la blockchain di IOST e il suo protocollo PoB (Proof of Believability), in pochi conoscono Aegis.

Cos’è Aegis e perché si tratta di DeFi 2.0.

Si tratta di un protocollo DeFi 2.0, relativo al lending, che utilizza l’intelligenza artificiale per determinare il punteggio dell’utente, se può ricevere o meno il credito e qual è l’importo massimo che può prelevare dalla pool. Inoltre, Aegis permette anche di gestire gli asset tokenizzati ed i derivati come i CDS.

Va notato come la piattaforma non è ancora attiva ma entrerà in funzione nel corso dell’autunno per poi espandersi l’anno prossimo, così da avere il tempo anche per effettuare tutti i test del caso.

IOST e la DeFi

Ricordiamo che qualche settimana fa IOST aveva aperto un fondo da 1 milione di dollari per incentivare gli sviluppatori a creare o migrare progetti DeFi sulla loro blockchain. 

Infatti, se è vero che la maggior parte della DeFi la troviamo su Ethereum, è vero anche che questa sta appesantendo la rete.

In testa tra le dApp che più pesano su Ethereum troviamo Uniswap, ormai diventato punto di riferimento come exchange decentralizzato, anche perché chiunque può listare il proprio token ERC20, come nel caso di PornVisory.

L’espansione della finanza decentralizzata

Sicuramente la finanza decentralizzata si espanderà in più settori ed con più strategie come ad esempio con lo yield farming, per cui fornendo liquidità ad una pool si ottengono token in maniera gratuita 

Questo è un sistema che troviamo per esempio su Yearn Finance, mentre Aegis promette di farlo usando l’AI, cosa che non si era ancora vista in nessun protocollo su Ethereum.

Il mercato negli ultimi mesi è davvero euforico per la DeFi, ma lo stesso possiamo dire per i criminali che hanno iniziato a creare nuove truffe e scam ai danni degli utenti, creando falsi token proprio in Uniswap oppure creando codici malevoli negli smart contract come nel caso di Chick Finance.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.