banner
David Marcus elogia Bitcoin
David Marcus elogia Bitcoin
Bitcoin

David Marcus elogia Bitcoin

By Alfredo de Candia - 18 Dic 2020

Chevron down

In un tweet poche ore fa David Marcus, co-fondatore di Diem (ex Libra), ha elogiato Bitcoin.

Marcus è stato uno dei volti dietro ai più importanti progetti legati ai social ed ai pagamenti come Facebook, Paypal ed addirittura Coinbase, per poi essere scelto dal team di Facebook per gestire l’asset digitale di Libra, che adesso si chiamerà Diem.

Il pensiero di Marcus verso le crypto e la blockchain è sempre stato positivo e già dall’anno scorso aveva una chiara visione sull’utilità della blockchain in un sistema tradizionale e pieno di costi, permettendo non solo di rendere più veloci le transazioni ma anche di abbattere i costi per gli istituti finanziari e di riflesso per gli utenti.

Lo scopo del progetto Diem è proprio creare un sistema di pagamento interno all’ecosistema di Facebook per far sì che tutti abbiano un account di pagamento associato al profilo social, insieme ad una specie di stablecoin da poter spendere.

David Marcus: Bitcoin sotto i riflettori

Ma oggi, come ha rilevato lo stesso Marcus, non è di Diem/Libra di cui si parla sui giornali, bensì di Bitcoin, asset che è ora sotto i riflettori anche grazie al suo nuovo all time high segnato in questi giorni.

Non dimentichiamo, infatti, che i media tradizionali di solito parlano di questo asset, o quando c’è un crollo evidente della crypto, come accaduto durante il crypto crash del marzo scorso, oppure durante gli hype, come il record avvenuto proprio pochi giorni fa.

Sicuramente è innegabile che il 2020 non è stato solo l’anno della finanza decentralizzata (DeFi), ma anche e soprattutto di Bitcoin, non solo per gli avvenimenti sopra citati, ma anche per il nuovo halving di questa primavera che ha di fatto dimezzato i premi per i miner, e per cui si prevedeva che il prezzo dell’asset sarebbe aumentato.

Ed infatti così è stato e l’aumento è stato graduale ma costante, fino ad abbattere diverse soglie per poi sfociare nel record attuale.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.