Binance farà nascere un hub crypto a Dubai
Binance farà nascere un hub crypto a Dubai
Criptovalute

Binance farà nascere un hub crypto a Dubai

By Vincenzo Cacioppoli - 21 Dic 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Binance ha comunicato oggi di aver siglato con la Dubai World Trade Center Authority (DWTCA) un memorandum di intesa per sviluppare nella città degli Emirati Arabi un nuovo hub industriale dedicato alle crypto.

Un hub crypto a Dubai con Binance

“Con il MoU, Binance contribuirà a far progredire l’impegno di Dubai nella creazione di un nuovo ecosistema internazionale di risorse virtuali che genererà una crescita economica a lungo termine attraverso l’innovazione digitale”, 

Questo si legge in una nota del primo exchange al mondo.

Il noto exchange di Hong Kong ha anche annunciato la notizia sul suo profilo twitter

Questa notizia fa seguito a quanto affermato nei giorni scorsi dalle autorità di Dubai sulla intenzione di creare nella città un centro mondiale ed un ente regolatore per tutte le risorse digitali. L’intento sarebbe quello di creare un solido quadro normativo e legislativo che possa favorire l’innovazione delle aziende crittografiche presenti, per facilitare “un’adozione sicura sul mercato e  l’accettazione globale”.

Binance Dubai
Il CEO di Binance, Changpeng Zhao

Il fondatore di Binance Changpeng Zhao in una dichiarazione pubblica ha commentato il raggiungimento di questo importante accordo:

 “Sono grato per la fiducia che la Dubai World Trade Center Authority ha riposto in Binance. Insieme, condividiamo una visione per aiutare Dubai ad abbracciare la nuova economia futura che include criptovalute e blockchain. Oggi, l’adozione della tecnologia delle criptovalute e della blockchain rimane nella sua infanzia, ma attraverso la nostra posizione di leadership e competenza, combinata con la visione a lungo termine di Dubai, abbiamo in programma di sviluppare un quadro normativo appropriato per adattarsi alla natura in rapido movimento e progressiva delle risorse virtuali.”

Dubai centro per le crypto

Da tempo Dubai è diventato un centro per molti operatori del settore crypto. Le condizioni favorevoli che le autorità di Dubai hanno concesso alle aziende che sono nel business hanno attirato molti investitori ed aziende del settore negli ultimi tre anni.

Le autorità della città sono convinte che entro il 2022 saranno oltre l1000 le aziende del settore ad aver stabilito la loro sede negli Emirati. Attualmente sono circa 400.

“Cinque anni fa non avresti visto persone venire a Dubai per fare affari con le criptovalute… siamo di mentalità aperta e siamo disposti a cambiare i regolamenti con ragione”, 

Questo ha detto un mese fa in un’intervista ad un giornale locale, Dr Marwan Al Zahrouni, amministratore delegato del Dubai Blockchain Center.

A metà ottobre Dubai ha ospitato anche il primo Crypto Expo nella città, con la presenza di oltre 3000 delegati da tutto il mondo del settore.

Ora questo nuovo importante accordo che potrebbe anche aiutare Binance a superare i molti problemi che sta avendo con gli enti regolatori di mezzo mondo, che in alcuni casi come in Inghilterra, sono arrivati ad  imporgli il divieto ad operare.

 

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.