Bitcoin halving, cos’è e come trarne profitto
Bitcoin halving, cos’è e come trarne profitto
Bitcoin

Bitcoin halving, cos’è e come trarne profitto

By Crypto Advertising - 23 Apr 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

SPONSORED POST

L’halving di Bitcoin avverrà tra poche settimane, intorno al 12 maggio 2020.

Bitcoin è un asset che funziona e si comporta in modo molto diverso rispetto a molti altri, oltre che ad altri mercati. La moneta digitale è un asset decentralizzato, e questo significa che il suo mercato non è influenzato da decisioni centralizzate. Con il petrolio, ad esempio, il prezzo può essere modificato dalle decisioni prese dall’OPEC, ma con Bitcoin, non c’è nessuno che possa cambiare il modo in cui il mercato si muove. 

Detto questo, ci sono alcuni eventi interni che hanno un ruolo importante sul prezzo complessivo e sul mercato. Uno di questi casi si sta avvicinando rapidamente, il dimezzamento della ricompensa per il mining di Bitcoin. Questo evento avrà un impatto enorme sulla community di miner di Bitcoin, e potrebbe avere una forte ripercussione sul prezzo.  

L’halving della ricompensa dei miner di Bitcoin non è altro che il dimezzamento delle ricompense derivanti dall’estrazione di un nuovo blocco sulla blockchain di Bitcoin. Questa sarà la terza volta che ciò accade, il che significa che la ricompensa di 12,5 BTC che si ottiene risolvendo un’equazione algoritmica e sbloccando un blocco sarà ora pari a 6,25 BTC.

Ciò consente di mantenere la scarsità della moneta, e porta alla deflazione, piuttosto che all’inflazione. Pertanto, sebbene questo dimezzamento influenzerà la redditività dei miner da un giorno all’altro, il suo impatto macroeconomico è piuttosto diretto in termini di influenza del mercato. Una minore ricompensa per ogni nuovo blocco significa meno Bitcoin aggiunto all’offerta circolante. Un minor numero di nuovi Bitcoin significa una minore offerta, il che significa una maggiore domanda, e questo dovrebbe tradursi in una crescita del prezzo. 

Tuttavia, c’è molto di più, e ci sono molte considerazioni da fare quando si valuta la possibilità che l’halving del 12 maggio provochi o meno una nuova agitazione dei prezzi per il Bitcoin. Molti esperti hanno esaminato come il dimezzamento della ricompensa di Bitcoin influirà sul suo prezzo, e i loro ragionamenti sono molto variegati. Alcuni ritengono che il prezzo salirà alle stelle, altri prevedono che non avrà alcun impatto. 

Dati storici di Bitcoin

Bitcoin ha avuto due halving in passato, entrambi hanno tagliato la ricompensa del 50%, ed è interessante notare che entrambi hanno visto anche il prezzo del Bitcoin aumentare di una percentuale piuttosto grande.

Il trader e analista tecnico su Twitter, Rekt Capital, prevede che il nuovo massimo storico per Bitcoin dopo questo halving sarà di 40.000 dollari, basandosi esclusivamente sui dati storici. Ha sottolineato che, dopo il primo dimezzamento nel novembre 2012, il prezzo di Bitcoin è aumentato da un minimo di 2,01 dollari al massimo di 270,94 dollari – un aumento del 13.000%. 

Il secondo halving, nel luglio del 2016, ha visto Bitcoin passare da un minimo di $164,01 a un massimo di $20.074 – un aumento comparabile, pari al 12.000%.

Quindi, se il Bitcoin dovesse crescere tra il 12.000 e il 13.000%, nei prossimi mesi, o addirittura anni, dopo questo halving di maggio, il prezzo potrebbe arrivare ad un massimo di circa 40.000 dollari nei prossimi mesi o addirittura anni.

Un inizio lento

Ciò che Rekt Capital non offre nella sua previsione è una tempistica. Molti predittori dicono che già l’evento del dimezzamento inizierà a spingere il prezzo di Bitcoin, poiché la gente inizierà a fare trading sul potenziale della notizia piuttosto che sull’impatto della stessa.

Tuttavia, una previsione più concreta proviene dal fondatore del gigante del mining Bitmain, Jihan Wu. Wu ha detto che non ritiene che Bitcoin inizierà a decollare immediatamente dopo il dimezzamento della ricompensa a causa del fatto che l’economia globale è attualmente sotto forte pressione a causa della pandemia di Covid-19. 

Ha spiegato Wu:

“Al crescere del market cap di Bitcoin, la sua volatilità diminuisce e diventa più stabile. Ciò significa che potremmo non vedere bruschi picchi nel suo prezzo. A prescindere da quanto aumenterà Bitcoin, un giorno raggiungerà un tetto massimo. Prima di allora, nei prossimi anni vedrà i prezzi crescere in maniera stabile, con alcuni colpi di scena”. 

Inoltre, Wu aggiunge anche:

“Penso che il mercato rialzista questa volta potrebbe non arrivare subito dopo l’halving. Vi potrebbe essere un ritardo nei tempi”.

Deflazione in un periodo di iperinflazione

Un altro aspetto da considerare in questo periodo di incertezza finanziaria è che Bitcoin potrebbe iniziare ad essere molto più apprezzato per le sue dinamiche deflazionistiche in un periodo in cui diverse economie stanno flirtando con le politiche monetarie inflazionistiche. 

Gli Stati Uniti e la loro Federal Reserve, ad esempio, hanno affermato di essere felici di stampare quantità quasi infinite di denaro contante per cercare di far galleggiare l’economia, aumentare la liquidazione e stimolare la spesa. Se da un lato questa politica contribuirebbe a mantenere in moto l’economia, dall’altro potrebbe anche danneggiare gravemente il valore del dollaro.

Così come un’offerta più bassa significa una domanda più elevata e un valore più alto, la stampa di denaro può portare a un eccesso di offerta e a un’inflazione che può degradare e svalutare il dollaro. Per questo motivo, la gente potrebbe iniziare a considerare il Bitcoin come un asset anti-correlato, e destinato a diminuire la propria offerta nei prossimi anni, come un buon asset, che porterà ad un aumento dei prezzi. 

Il Samson Mow di Blockstream ha recentemente risposto all’economista anti-Bitcoin Nouriel Roubini, che ha detto: 

“Bitcoin non è sceso a causa della Cina, è sceso perché non ce n’è bisogno”, 

mentre rimanda ad un articolo su Forbes. La risposta di Mow ha evidenziato questi principi macroeconomici all’opera.

“Bitcoin è in calo perché siamo ancora nella fase in cui coniamo 1.800 $BTC al giorno. A livelli di prezzo di 9.000 dollari, sono necessari 16,2 milioni di dollari al giorno per mantenere un prezzo stabile. L’imminente dimezzamento sistemerà tutto questo. Le mani deboli possono GTFO (andare a quel paese)”, ha risposto Mow. 

Pianificare il futuro

Un altro aspetto da considerare durante la riflessione in merito all’eventuale aumento del prezzo di Bitcoin con questo imminente halving è quello di capire se i trader e i market maker hanno già valutato l’impatto del dimezzamento.

Questo vorrebbe dire che, in previsione dell’halving, la gente potrebbe aver già iniziato ad acquistare il Bitcoin, conservandolo, e preparandosi per un aumento del suo valore dovuto ad un’offerta più bassa, il che significa che quando l’offerta più bassa arriverà, il prezzo avrà già reagito. 

I miner di Bitcoin potrebbero essere parte del motivo per cui il prezzo potrebbe essere già considerato, dato che hanno aumentato i loro sforzi per estrarre BTC mentre le ricompense sono ancora elevate, e molti di loro potrebbero tenere in mano quelle monete, il che significa che c’è meno denaro nuovo che entra in circolazione. 

Recentemente, il CEO di Binance, Changpeng Zhao, ha dichiarato: 

“Personalmente credo che l’halving non sia ancora considerato nel prezzo”.

Ciò è supportato da Alexander Kravets, CEO di CEX.io U.S., che ritiene che il modello stock-to-flow – che misura la dimensione della fornitura esistente rispetto alla produzione annuale – abbia funzionato correttamente in passato. Kravets prevedeva questo:

“Se consideriamo Bitcoin una commodity come fa il CFTC, allora Bitcoin – come altre commodity – ha un piano integrato che rappresenta il costo di produzione. Penso che quello che abbiamo visto quest’inverno possa essere stato un prezzo minimo stabilito dai minatori di circa 6.800 dollari – ma siccome la ricompensa del blocco verrà dimezzata, possiamo vedere il prezzo minimo salire fino a quello che molti ipotizzano essere poco meno di 9.000 dollari”.

Le cose stanno migliorando

Nonostante ci siano diverse previsioni sull’halving, e sono tutte molto diverse, la maggior parte di esse vede il prezzo di Bitcoin salire solo nei mesi e negli anni successivi. È economicamente sensato che questo accada, ma quando e come accadrà è decisamente meno chiaro.

Per la maggior parte della sua storia, Bitcoin ha avuto una tendenza al rialzo in quanto è stato l’asset con le migliori performance nell’ultimo decennio. Col passare del tempo, ha solo più senso che la moneta continui a crescere insieme alla continua diminuzione della sua offerta. 

Per provare ad essere parte della prossima grande manovra di prezzo di Bitcoin, è imperativo trovare un buon exchange e una buona piattaforma per iniziare a fare trading e comprare Bitcoin.

Ci sono molte piattaforme di trading Bitcoin, ma PrimeXBT è una delle migliori opzioni per cogliere le opportunità del prossimo halving di Bitcoin. 

Chiaramente, acquistare Bitcoin è un modo per fare soldi con il dimezzamento, e PrimeXBT rende molto facile ottenere BTC attraverso un’eccellente applicazione mobile per Android e iOS, il che significa che acquistare Bitcoin in mobilità è semplice, e con depositi minimi di soli 0,001 BTC (meno di 10 dollari) che possono essere fatti attraverso un indirizzo BTC, con USD o anche usando altcoin via Changelly, è molto facile entrare nel mercato con PrimeXBT.

Ma, ciò che distingue PrimeXBT dalle altre piattaforme è che permette agli utenti di trarre profitto dal Bitcoin indipendentemente dalla direzione in cui il prezzo della moneta va dopo l’halving. PrimeXBT permette ai trader di shortare o longare il prezzo di Bitcoin, il che significa che anche se la moneta perde valore dopo il dimezzamento, è comunque possibile guadagnare utilizzando posizioni short su PrimeXBT. 

C’è anche la possibilità di coprire le posizioni aprendo simultaneamente posizioni lunghe e corte, poiché in seguito all’halving si prevedono movimenti di prezzo senza precedenti. PrimeXBT permette anche di ottenere grandi profitti perché offre fino a 100x di leva finanziaria – il che si traduce in un potenziale di profitti esponenziali se utilizzato in combinazione con le molte altre funzionalità che PrimeXBT offre ai trader per avere successo. Questi profitti sono ulteriormente massimizzati dal fatto che PrimeXBT ha alcune delle commissioni più basse per il trading sul mercato, che migliorano con un crescente utilizzo della piattaforma grazie ad un sistema di sconto progressivo che può ridurre le commissioni di un ulteriore 50% per i trader di grandi dimensioni.

PrimeXBT è un ottimo strumento di trading da utilizzare prima e dopo l’halving di Bitcoin perché i diversi strumenti avanzati di trading offrono ai trader la possibilità di padroneggiare quasi tutti i movimenti del mercato. Le previsioni di ciò che accadrà dopo l’halving sono così varie che è conveniente poter usare cose come gli ordini Stop Loss, gli ordini Take Profit e gli ordini OCO offerti da PrimeXBT. 

Inoltre, il software grafico integrato permette ai trader di tracciare linee di tendenza, disegnare modelli, supporti, resistenze e molto altro ancora grazie a oltre 50 diversi indicatori tecnici tra cui MACD, RSI e le Bande di Bollinger. I trader hanno inoltre la certezza di poter fare trading con sicurezza, dato che PrimeXBT vanta una sicurezza di livello bancario per la propria piattaforma e per le risorse digitali presenti. Dispone di caratteristiche come la whitelist degli indirizzi, l’autenticazione a due fattori, le protezioni DDoS cloudflare e altre caratteristiche che non solo proteggono i vostri fondi, ma proteggono anche la vostra esperienza di trading. 

Secondo le previsioni, questo dimezzamento della ricompensa dei miner sarà un evento importante per il mercato Bitcoin nelle prossime settimane, così come per parecchio tempo dopo. Disporre di una piattaforma come PrimeXBT con le sue opzioni di trading robuste e agili, configurata con un’interfaccia personalizzabile in base a come desiderate fare trading, rappresenta una grande opportunità per massimizzare i profitti come mai prima d’ora nella storia di Bitcoin.  Per iniziare a guadagnare da questo evento imminente, indipendentemente da come si muoverà il mercato, iscrivetevi su PrimeXBT qui.

 

Crypto Advertising
Crypto Advertising

Vuoi un tuo articolo pubblicato su Cryptonomist? Vuoi pubblicizzare il tuo progetto crypto? Contattaci su [email protected]

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.