Il 2021 di Cardano: anniversario e summit
Il 2021 di Cardano: anniversario e summit
Eventi

Il 2021 di Cardano: anniversario e summit

By Patryk Karter - 24 Set 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

La blockchain fondata da Charles Hoskinson si avvicina sia all’anniversario del suo lancio che al Cardano Summit 2021.

Il primo rilascio di Cardano è avvenuto il 27 settembre 2017, con il primo exchange che ha listato la sua criptovaluta ADA 2 giorni dopo.

In questo pezzo, daremo un’occhiata a ciò che Cardano ha realizzato in quest’ultimo anno.

L’hard fork Mary

L’evento Hard Fork Combinator (HFC) che ha attuato l’aggiornamento Mary ha avuto luogo all’inizio di marzo 2021. Questo ha portato Cardano a diventare multi-asset. Da quel momento in poi, è diventato possibile coniare token su questa blockchain Proof of Stake, compresi gli NFT

È importante notare che Cardano non richiede smart contract per la creazione di token nativi. Questa è una differenza fondamentale con Ethereum, che ha un modo più ingombrante e costoso di creare token attraverso gli smart contract.

I primi NFT su Cardano

Non c’è voluto molto tempo affinché gli sviluppatori iniziassero ad emettere i primi token. Uno di questi sviluppatori è Alessandro Konrad, che ha creato alcuni Berry NFT per coloro che delegano al suo stake pool. Ha poi anche co-creato gli NFT SpaceBudz, che insieme a CardanoKidz sono le prime grandi collezioni NFT apparse sulla mainnet di Cardano.

Cardano

 

Le prime grandi collezioni NFT su Cardano: SpaceBudz e CardanoKidz

Produzione dei blocchi decentralizzata al 100%.

Il 31 marzo, la community di Cardano ha celebrato d=0. Questo parametro è stato settato a 1 quando l’aggiornamento Shelley è stato implementato nel 2020. 

Per diversi mesi, i nodi federati di IOHK hanno gradualmente convalidato meno blocchi e hanno permesso agli indipendenti Stake Pool Operator (SPO) di subentrare nella produzione dei blocchi, il che ha portato gli oltre 2000 SPO a convalidare il 100% dei blocchi.

Cardano in Africa

Alla fine di aprile, lo show mensile Cardano360 è stato trasformato in un “Cardano Africa Special”. Lo streaming di più di 2 ore è stato pieno di annunci e partnership per il continente africano. 

Una delle partnership più notevoli è stata quella con Word Mobile, che mira a colmare il divario digitale entro il 2030. La blockchain di Cardano è stata scelta per emettere il token WMT e sviluppare l’infrastruttura necessaria che permetterà all’Africa di accedere con facilità al mondo finanziario. World Mobile sta connettendo i non-connessi.

Un ospite della rubrica Cardano SPO qui su The Cryptonomist, è stata April di ZOEPOOL. Si trova in Nigeria ed è anche apparsa nel Cardano Africa Special. A proposito di un’altra importante partnership ci ha raccontato:

“Ci sono state molte notizie eccitanti durante il Cardano special. La prima è stata la partnership con il governo dell’Etiopia per caricare le credenziali di 5 milioni di studenti sulla blockchain. Questo è il più grande accordo blockchain che io abbia mai visto e sono particolarmente orgogliosa del ministro dell’Istruzione dell’Etiopia, per aver fatto questo passo ardito”.

Un ponte tra Cardano ed Ethereum

L’ERC20 Converter è stato annunciato a maggio. Questo strumento permette di spostare facilmente i token avanti e indietro tra le 2 blockchain, aprendo la possibilità di una migrazione da Cardano a Ethereum.

Durante l’ultimo Cardano360 alla fine di agosto, Francisco Landino ha fornito un aggiornamento sul progetto e ha confermato che AGIX di SingularityNET sarà il primo token a sperimentare questo ponte.

L’hard fork Alonzo

Ultimo, ma certamente non meno importante, è stato l’evento HFC che ha segnato l’inizio dell’era Goguen per l’ecosistema Cardano. Questa era è dedicata agli smart contract e dopo il successo dell’hard fork Alonzo che ha avuto luogo il 12 settembre, gli sviluppatori hanno già iniziato ad eseguire smart contract sulla mainnet di Cardano.

Questo era un aggiornamento tanto atteso e ci sono centinaia di progetti, tra cui DEX, stablecoin, protocolli di prestito, portafogli e altro, che stanno lavorando duramente per rilasciare le loro soluzioni.

Cardano Summit 2021 in occasione dell’anniversario

Per celebrare il suo quarto compleanno e l’inizio dell’era Goguen, IOHK ha organizzato un Cardano Summit, che secondo il sito sarà:

“Un mix di eventi virtuali e dal vivo in tutto il mondo il 25-26 settembre 2021. Il mondo intero è invitato. Ed è gratuito”.

Alcune delle città in cui gli eventi fisici avranno luogo includono Londra, Berlino, Città del Capo, Wyoming, Miami e New York.

The Cryptonomist è un media partner dell’evento.

Sidney Vollmer, Head of Brand & Comms alla Cardano Foundation, ha detto che ci saranno annunci di partnership che faranno impazzire la gente:

Non resta che aspettare il fine settimana e connettersi per scoprire cosa ha in serbo Cardano.

Patryk Karter

Appassionato di nuove tecnologie, nutrizione e filosofia, Patryk passa le giornate ad esplorare l'infinito universo del web. Si sposta a Londra dopo aver vissuto la maggior parte della sua vita a Roma. Tenta la vita da studente di Informatica presso il King's College of London ma capisce presto che non è la strada per lui, invece decide di investire il suo tempo e denaro nel mondo della Blockchain e nel frattempo completare corsi universitari disponibili sul web. Ora si occupa di trading e svolge dei lavori come freelancer.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.