Meta abilita la condivisione di NFT su Facebook ed Instagram
Meta abilita la condivisione di NFT su Facebook ed Instagram
NFT

Meta abilita la condivisione di NFT su Facebook ed Instagram

By Eliano Martellucci - 30 Ago 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Meta introduce la possibilità di condividere sul proprio profilo Instagram e Facebook gli NFT.

Meta, arrivano gli NFT su Instagram e Facebook

Finalmente, dopo numerosi test, Meta ha annunciato che gli utenti saranno in grado di pubblicare sul proprio profilo social gli NFT.

Per farlo, basterà connettere il proprio wallet digitale e scegliere l’oggetto da collezione digitale da voler condividere con la propria community.

Attualmente, le blockchain supportate sono Ethereum, Polygon e Flow. I wallet che potranno interagire con questa nuova feature, invece, sono MetaMask, Coinbase Wallet, Rainbow, Trust Wallet e Dapper Wallet.

Prossimamente, verrà aggiunta anche la blockchain Solana, con conseguente implementazione del wallet Phantom

Tra le feature più interessanti, c’è la possibilità di taggare automaticamente il creator e il proprietario dell’NFT. Questo, ovviamente, se le impostazioni della privacy dell’utente lo permettono. 

Di sicuro, saranno rari i casi in cui l’autore non lo permetterà, in quanto è nel suo pieno interesse diffondere la propria arte. 

Inoltre, Meta ha deciso di non imporre alcuna fee aggiuntiva nelle attività di condivisione dei Non-Fungible Token.

Questa scelta rappresenta un punto di svolta importante, perché riduce le barriere all’entrata e facilita l’accesso a questo nuovo mondo, soprattutto agli utenti meno esperti. 

Proprio ieri, Meta ha aggiornato il suo post che riguarda questa nuova iniziativa, riportando:

“Mentre continuiamo a distribuire oggetti da collezione digitali su Facebook e Instagram, abbiamo iniziato ad offrire alle persone la possibilità di pubblicare oggetti da collezione digitali di loro proprietà sia su Facebook che su Instagram. Ciò consentirà alle persone di collegare i propri wallet digitali solo una volta per condividere i propri NFT su entrambe le piattaforme”.

nft meta post
Condividi i tuoi NFT su Facebook ed Instagram

I test iniziali e la continua espansione di Meta nel mercato degli NFT

Inizialmente, questa funzionalità era stata abilitata solo ad un numero scelto e ristretto di creator e collezionisti statunitensi. L’obiettivo, come in tutti i nuovi progetti, era quello di effettuare i test necessari prima di aprire le porte all’intero mercato. 

Per chi è curioso di vedere il tutto all’azione, tra i profili scelti ci sono @adambombsquad, @bluethegreat, @bossbeautiesnft, @c.syresmith, @cynthiaerivo, @garyvee, @jenstark, @justmaiko, @maliha_z_art, @misshattan, @nopattern, @oseanworld, @paigebueckers, @phiawilson, @swopes e @yungjake.

Tra questi, @maliha_z_art esprime il proprio piacere per essere stato selezionato tra gli account test:

“Sono entusiasta di poter condividere il mio viaggio NFT con la community che coltivo su IG da oltre dieci anni! Adoro il modo in cui questa nuova funzionalità consentirà ai collezionisti di risalire all’artista e di far parte della comunità che hanno costruito su IG per così tanto tempo. Mi piace anche il modo in cui unisce la mia community artistica tradizionale con quella del progetto Women Rise NFT”.

instagram nft test
I test NFT effettuati su Instagram

Il 4 agosto, invece, è iniziata l’espansione internazionale in 100 Paesi, che coprono pressoché tutto il globo. Le aree scelte, infatti, sono l’Africa, Medio Oriente, Asia-Pacifico, Canada, Stati Uniti e Sud America. 

I social network accelerano l’espansione dell’industria degli NFT

Meta, considerando sia Instagram che Facebook, vanta di oltre 3 miliardi di utenti. Ciò significa che, potenzialmente, questa nuova implementazione potrebbe portare il settore degli NFT all’adozione di massa prima di quanto si pensi. 

Inoltre, non è un caso che Meta abbia deciso di lanciare questa nuova funzionalità, considerata la strada che ha intrapreso nell’espansione nel metaverso e nel mondo degli asset digitali. 

I maggiori competitor, però, non hanno esitato un secondo a compiere la medesima scelta. Anzi, c’è chi è ancora più avanti nei test e tutti tentano di correre più veloce degli altri per assicurarsi un’ampia quota di mercato in questo settore in forte crescita. 

Twitter, già da qualche mese, ha introdotto la possibilità di utilizzare il proprio NFT come immagine di profilo

Reddit, invece, ha addirittura creato un portale apposito, chiamato “Reddit Avatar Builder”, in cui gli utenti possono creare un avatar e mintarlo, infine, in formato NFT. 

Basti pensare che i primi 4 avatar digitali da loro creati, appartenenti alla collezione “CryptoSnoos”, sono stati venduti per un cifra record di $1.627.500.

Infine, proprio il forum social più frequentato al mondo, ha lanciato un marketplace di Avatar NFT sulla blockchain Polygon, che, come nel caso di Twitter, potranno essere utilizzati come immagine di profilo. 

Le ultime news in casa Horizon 

Vivek Sharma, Vice Presidente della piattaforma di realtà virtuale di Meta, la principale porta d’accesso al metaverso, abbandona il progetto per una nuova opportunità. 

Sharma si occupava dello sviluppo dell’ambiente virtuale persistente ed immersivo, accessibile principalmente tramite i dispositivi Oculus dell’azienda. L’addio arriva dopo le aspre critiche degli ultimi giorni alla qualità grafica del mondo di Horizon.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.