DefiLlama: uno strumento di analisi blockchain e protocolli crypto
DefiLlama: uno strumento di analisi blockchain e protocolli crypto
Criptovalute

DefiLlama: uno strumento di analisi blockchain e protocolli crypto

By Alessandro Adami - 11 Mag 2023

Chevron down

DefiLlama è uno degli strumenti più interessanti per analizzare blockchain e le crypto del settore della finanza decentralizzata.

Vediamo bene come funziona e quali sono i dati più importanti da osservare nella piattaforma.

Che cos’è DefiLlama e perchè è utile nelle analisi crypto

DefiLlama è un tool di analisi per criptovalute e blockchain, particolarmente utile per trovare dati inerenti al mondo della finanza decentralizzata, anche nota come DeFi.

Molto spesso quando si analizza un token o un progetto in generale, non basta fare delle valutazioni sulla price action o sui fondamentali per avere un quadro chiaro della situazione, mentre è sempre più importante andare più a fondo cercando informazioni relative a metrice on-chain.

DefiLlama può essere utile in tal senso visto che dispone di una serie di un’enorme mole di dati verificati su blockchain come TVL (total value locked) della DeFI, liquidazioni delle piattaforme di lending, volumi di scambio sui mercati decentralizzati, fee/revenue delle dApp, scadenze di vesting per l’unlock di criptovalute, hack ed exploit di smart contract e molto altro ancora.

All’inizio DefiLlama è stato concepito come aggregatore del TVL di chain e protocolli decentralizzati, vista le velocità di espansione con cui la DeFi a partire dal 2020 si è conquistata un posto di tutto rispetto nei settori più appetibili del mercato crypto.

Il TVL è importantissimo per fare analisi nella DeFi perchè ci fornisce una misura di quanto denaro gira all’interno di una piattaforma decentralizzata o di un layer, e di conseguenza ci dice quanto sia “importante” quell’infrastruttura”

Il tool è in grado di analizzare questo dato a partire da 190 blockchain e circa 2500 protocolli differenti.

In questo momento Ethereum presenta un posizione di dominanza sul mercato, inglobando il 58,07% di tutti i capitali crypto bloccati all’interno degli smart contract, seguita da Tron con l’11,67%, la BSC con il 9,82% ed Arbitrum con il 5,07%.

tvl chain defillama crypto
Grafico del TVL generale

Un’altra metrica molto importante da osservare riguarda i volumi registrati all’interno di protocolli o di infrastrutture blockchain.

Mentre il TVL è un dato più generale che indica la quantità di denaro che staziona in un ambiente on-chain, i volumi giornalieri e settimanali forniscono dettagli più accurati sull’effettivo utilizzo di queste piattaforme.

È possibile filtrare questo dato a partire da chains, singoli protocolli o piattaforme di opzioni.

Al momento Uniswap e Pancakeswap possiedono il numero più alto di volumi nelle ultime 24 ore e negli ultimi 7 giorni.

protocolli crypto defillmaa

I migliori protocolli crypto su DefiLlama

Cerchiamo ora di determinare, sulla base dei dati osservabili di DefiLlama, quali sono i protocolli crypto più importanti da un punto di vista di liquidità all’interno degli smart contract, volumi e rapporto fee/revenue.

Innanzitutto, il progetto più di spicco nel settore DeFI è Lido, piattaforma di liquid staking,  che rappresenta il protocollo con più TVL (12 miliardi di dollari) con un indice di dominanza su tutti gli altri protocolli del 25,51%.

A seguire troviamo piattaforme come MakerDAO e Aave che hanno rispettivamente un valore bloccato all’interno delle proprie infrastrutture di 7,11 e 5,14 miliardi di dollari.

Uniswap è il protocollo che guadagna di più tramite le fee pagate dai suoi utenti con $2,8 milioni in commissioni incassate nelle ultime 24 ore e un valore cumulativo di 3 miliardi di dollari dalla sua nascita.

GMX, DEX di punta dell’ecosistema Arbitrum, ha un TVL di 678 milioni di dollari che rappresenta più del 24% di tutto il capitale che gira sulla chain, e volumi nelle ultime 24 ore pari a 49 milioni di dollari.

Altre piattaforme di tutto rispetto, che hanno fatto la storia del mondo DeFi, andando a fissare quelli che oggi sono i principi cardine di tutto questo settore sono: Compound, Curve Finance, PancakeSwap, Convex, Balancer, Frax Finance, Yearn Finance.

Su DefiLlama è possibile anche classificare i protocolli in base alla blockchain di appartenenza e all’ambito in cui competono.

Nel dettaglio per ogni chain possiamo trovare i migliori progetti per Liquid Staking, piattaforme di minting stablecoin con prestiti collateralizzati, exchange decentralizzati, Bridge, Lending, Yield e Service.

top protocols defi

Altre piattaforme di analisi blockchain

DefiLlama non è l’unico strumento che il web ci offre per fare analisi di protocolli crypto. 

Essendo le maggior parte delle blockchain pubbliche per loro natura e dunque osservabili da chiunque, nel tempo sono nati una moltitudine di siti web che consentono agli utenti del mondo crypto di individuare dati di qualsiasi tipo, non solo specifici del settore della DeFi.

Tra gli strumenti più utili per avere una marcia in più nelle analisi quotidiane di progetti e per facilitare la lettura dei movimenti on-chain troviamo 3 tool in particolare.

Debank è una piattaforma di tracking per indirizzi Web3, particolarmente utile per quanto riguarda il tracciamento di fondi all’interno del vostro wallet ma anche in quello di altri individui di cui conoscete l’indirizzo.

Attraverso un’interfaccia grafica molto user-friendly, si può verificare il saldo di un wallet, la quantità di asset detenuti per blockchain e uno storico delle azioni effettuate sin dalla nascita.

debank

Dune Analytics, invece, è una piattaforma che consente di creare e condividere istantaneamente analisi relative ad una particolare query.

I dati del contratto intelligente vengono raccolti convertiti in un formato leggibile dall’uomo che può essere interrogato tramite il linguaggio standardizzato SQL. 

Molte delle informazioni più interessanti possono essere trovate e raggruppate su Dune Analytics. L’unica cosa su cui fare attenzione è la data di aggiornamento delle informazioni, visto che alcune dashboard potrebbero essere state create in passato ed abbandonate dai loro creatori nel tempo

Infine, uno strumento a 360° gradi di analisi e insight su token, blockchain e protocolli decentralizzati è Nansen

Fondato da Alex Svanevik, rappresenta l’aggregatore di dati più completo e comodo che si possa trovare in circolazione con oltre 250 metriche a disposizione e una varietà di token e chain su cui queste sono applicate.

Su Nansen hanno anche investito società del calibro di a16z, Tiger Global, Coinbase, Google, Pantera Capital e Jane Street.

Nansen è adatto un pò a tutte le fasce della community crypto visto che presenta soluzioni per investitori, Venture Capital, Blockchain e L2, Exchange, Protocolli DeFi e Provider di Servizi

La pecca è che questo strumento, a differenza di DeBank e Dune, non è gratuito: il piano base costa 100 dollari al mese, mentre quelli vip ed alpha, che offrono l’accesso a dati professionali e metriche altamente ricercate sul mercato, costano rispettivamente 1000 e 2000 dollari.

Alessandro Adami

Laureato in "Informazione, Media e Pubblicità", da oltre 4 anni interessato al settore delle criptovalute e delle blockchain. Co-Fondatore di Tokenparty, community attiva nella diffusione di crypto-entuasiasmo. Co-fondatore di Legal Hackers Civitanova marche. Consulente nel settore delle tecnologie dell'informatica. Ethereum Fan Boy e sostenitore degli oracoli di Chainlink, crede fermamente che in futuro gli smart contract saranno centrali all'interno dello sviluppo della società.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.