HomeCriptovaluteIn arrivo oggi l’airdrop della crypto ZKPEPE per gli utilizzatori della rete...

In arrivo oggi l’airdrop della crypto ZKPEPE per gli utilizzatori della rete zkSync: verifica subito se sei eleggibile per riscattare la memecoin

Oggi, tutti gli utenti attivi dell’ecosistema zkSync potranno fare il claim dell’airdrop di ZKPEPE, una delle crypto meme più importanti lanciate sulla rete crittografica layer-2 di Matter Labs.

La moneta, che è già stata listata su mercati decentralizzati il 22 novembre ed ha attirato in fretta l’attenzione degli investitori, potrà essere riscattata da tutti coloro che in passato hanno svolto transazioni su zkSync Era e zkSync Lite. 

Con l’avvento di ZKPEPE la stagione degli airdrop crypto retroattivi inizia a farsi sempre più calda con diversi farmer che, mentre attendono l’arrivo dei big del settore come ZKS, STRK e ZERO, possono ottenere token gratuiti con estrema facilità.

Il claim apre alle ore 18: verifica subito se il tuo indirizzo risulta eleggibile per ottenere i crypto airdrop.

Vediamo tutti i dettagli di seguito.

ZKPEPE: la nuova memecoin dell’ecosistema zkSync

Si apre oggi il sipario della stagione degli airdrop retroattivi sui rollup di Ethereum: alle ore 18 tutti gli utenti attivi dell’ecosistema zkSync potranno fare il claim della crypto ZKPEPE, andando a riscattare token in modo completamente gratutito.

In particolare sono eleggibili  tutti coloro che nelle scorse settimane hanno eseguito una o più transazioni sulle blockchain zero-knowledge zkSync Era e zkSync Lite, sviluppate da Matter Labs.

ZKPEPE rappresenta una delle prime memecoin sviluppate dalle community zk, che funge da risorsa crittografica destinata alla creazione di valore ed engagement.

La moneta combina la natura divertente dei meme con l’obiettivo di potenziare l’ecosistema zkSync, già di per sé in ottima forma, generando valore tra gli utenti e massimizzando i loro guadagni.

Un po’ come tutte le crypto-meme esistenti, non ci sono casi d’uso tecnici e prodotti particolarmente complessi, ma la volontà del team che è dietro il progetto è quella di esplorare nuove soluzioni ed espandere in modo innovativo l’utilità della valuta.

Il prossimo passo importante dopo l’airdrop di oggi sarà un listing su CEX, che potrebbe arrivare prima del previsto su piattaforme come Okx, Bitget, Mexc o Gate.io.

In seguito saranno aperte delle liquidity pool dove gli holders di ZKPEPE potranno bloccare i loro token andando ad ottenere un rendimento.

Infine, l’ambiziosa roadmap presente nel sito web del progetto, indica che in futuro verrà creato un merchandise ufficiale e che la memecoin verrà spedita “to the moon!

Ovviamente ZKPEPE rimane una scommessa e non sappiamo se riuscirà a conquistare un posto di lustro nella classifica dei migliori meme crittografici del settore a fianco del fratello PEPE e dei cugini DOGE e SHIB.

Possiamo comunque anticipare che fino ad ora le cose sono state seguite in modo impeccabile dal team della moneta, che ha cercato in tutti i modi di valorizzare la propria creazione.

Infatti, circa il 90% della supply di ZKPEPE, che ammonta a 100 miliardi di unità, sarà distribuito alla community zkSync tramite airdrop, mentre il restante 10% verrà utilizzato per scopi di marketing, per pagare il listing sugli exchange centralizzati e supportare la creazione di bridge e pools.

Non ci troviamo dunque di fronte ad un team avido che tiene per sé una grande quantità di token, pronta a scaricarla in faccia ai propri holder alla prima buona occasione. 

Al contrario, gli intenti dovrebbero essere quelli di far crescere l’intera comunità, e trarne ovviamente un vantaggio nel lungo periodo.

A differenza di molti token low cap simili, come ad esempio BANANA, non ci sono tasse né sull’acquisto né sulla vendita tramite AMM, ma solo i costi di commissioni richiesti dalla rete crittografica in questione.

Tra le altre informazioni utili che è possibile trovare nel sito web di ZKPEPE, possiamo vedere quelli che sono i 4 step consigliati per approcciare a questo particolare token:

  1. STEP 1: BUY
  2. STEP 2: HODL
  3. STEP 3: MEME
  4. STEP 4: REPEAT
     
airdrop crypto zkpepe

Verifica l’eleggibilità e riscatta il crypto airdrop di ZKPEPE

Al di là del successo o meno del progetto ZKPEPE, gli utenti più scettici potranno sfruttare l’occasione dell’airdrop per riscattare token gratuiti e monetizzare la loro presenza all’interno dell’ecosistema zkSync.

D’altronde moltissimi farmers che hanno svolto transazioni su reti crittografiche zero-knowledge, attendono con ansia l’airdrop di ZKS e di altre monete come STRK E ZRO, solo ed esclusivamente con l’obiettivo di ottenere un guadagno economico ed aumentare la propria liquidità.

Non è detto tuttavia che chi riceverà l’airdrop venderà immediatamente a mercato l’intera allocazione: infatti oltre al legame affettuoso che il team di ZKPEPE sta cercando di stringere con la propria community, c’è da considerare che tutti i token “unclaimed” verranno bruciati, riducendo la potenziale pressione di vendita della moneta.

Inoltre, la forte crescita sul mercato registrata nei giorni precedenti, in cui la memecoin ha oltrepassato la soglia dei 30 milioni di marketcap, sospinta da intelligenti campagne di marketing, potrebbe spingere molti utenti a valutare attentamente l’opzione di non scaricare subito tutte le proprie bags alle ore 18 di oggi.

Ci sarà sicuramente un forte spike a ribasso che come in ogni distribuzione gratuita di token viene registrato sui grafici al momento dell’apertura, ma nei prossimi giorni potremmo anche aspettarci una continuazione del pattern rialzista segnato nei giorni precedenti all’airdrop.

Ricordiamo ad ogni modo che ZKPEPE è una criptovaluta molto volatile e che esporsi pesantemente su di essa può comportare variazioni significative del vostro patrimonio crittografico: fate le vostre dovute valutazione e ricordate di calcolare attentamente il rapporto rischio/rendimento delle operazione che volete intraprendere.

Come so se sono eleggibile al crypto aidrop della nuova meme coin ZKPEPE?

Sul fronte operativo, vediamo come verificare l’eleggibilità dei nostri indirizzi e riscattare tokens ZKPEPE.

Andando sul sito web del progetto, connettendo il proprio wallet non custodial sotto la rete zkSync Era e cliccando sulla voce “airdrop” possiamo verificare se siamo stati selezionati come utenti attivi.

Per andare a scambiare la moneta per ETH, a meno che non venga annunciato a breve un listing su CEX, l’unica opzione valida è quella di utilizzare il DEX SyncSwap.

Potete visualizzare l’icona di ZKPEPE sulla piattaforma e procedere al trading andando ad inserire il seguente indirizzo di contratto nell’apposita barra di ricerca presente sulla voce “trade”: 0x7d54a311d56957fa3c9a3e397ca9dc6061113ab3

Qualora non foste stati selezionati per l’airdrop, non abbattetevi: ci sono infinite possibilità di ricevere monete in regalo nel settore delle crypto e sicuramente ci saranno occasioni per rifarsi.

Seguendo la nostra rubrica settimanale potrete rimanere sempre sul pezzo e monitorare tutti i più importanti airdrop che l’industria crittografica ci riserva.

airdrop crypto zkpepe
Alessandro Adami
Alessandro Adami
Laureato in "Informazione, Media e Pubblicità", da oltre 4 anni interessato al settore delle criptovalute e delle blockchain. Co-Fondatore di Tokenparty, community attiva nella diffusione di crypto-entuasiasmo. Co-fondatore di Legal Hackers Civitanova marche. Consulente nel settore delle tecnologie dell'informatica. Ethereum Fan Boy e sostenitore degli oracoli di Chainlink, crede fermamente che in futuro gli smart contract saranno centrali all'interno dello sviluppo della società.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS